Il primo treno passeggeri a idrogeno viene dalla Germania

Il Coradia iLint è il primo treno passeggeri 100% idrogeno al mondo. La sua autonomia è di 1.000km con una velocità massima di 140km/h

Redazione
idrogeno

Il futuro della mobilità è green e non si parla solo di elettrico ma anche di idrogeno. A confermarlo sono i treni per trasporto merci a idrogeno che ogni giorno vengono presentati. Ora, però, Alstom ha presentato il Coradia iLint, che verrà utilizzato per il trasporto passeggeri sulla prima rotta al mondo al 100% a idrogeno.

Il primo treno a idrogeno per passeggeri

Il Coradia iLint è un treno regionale a bassa rumorosità che emette solo vapore e acqua condensata. I 14 veicoli con propulsione a celle a combustibile, sono di proprietà della Landesnahverkehrsgesellschaft Niedersachsen (LNVG) che, sin dal 2012, ha cercato un’alternativa alla mobilità a diesel. Al progetto hanno partecipato anche l’azienda ferroviaria e dei trasporti Eisenbahnen und Verkehrsbetriebe Elbe-Weser GmbH (evb) e la Linde, azienda di gas e di engineering.

Per saperne di più: Sostenibilità e digitale: le nuove tecnologie in aiuto del Pianeta

Sulla tratta tra Cuxhaven, Bremerhaven, Bremervörde e Buxtehude, saranno dunque operativi i 14 treni che, pian piano, sostituiranno i 15 treni diesel attualmente in uso. Ognuno di essi verrà rifornito tutti i giorni, ventiquattr’ore su ventiquattro, dalla stazione di rifornimento d’idrogeno di Linde. La loro autonomia, pari a oltre 1000 km, permetterà ai treni di viaggiare tutto il giorno con uno solo serbatoio d’idrogeno sulla rete evb.

La mobilità a emissioni zero è uno degli obiettivi principali a garanzia di un futuro sostenibile e Alstom punta a diventare leader mondiale nei sistemi a propulsione alternativa per veicoli ferroviari. Il Coradia iLint, il primo treno a idrogeno al mondo, testimonia il nostro preciso impegno per una mobilità green abbinata a una tecnologia all’avanguardia. Siamo molto orgogliosi di poter includere questa tecnologia nel funzionamento di serie come parte di un’anteprima mondiale in collaborazione con i nostri straordinari partner,” ha affermato Henri Poupart-Lafarge, CEO e presidente del Consiglio di amministrazione di Alstom.

Federico Morgantini Editore