A Venezia la prima stazione per il rifornimento di idrogeno

A Mestre ha aperto la prima stazione di servizio a idrogeno d’Italia realizzata grazie a Eni, Toyota e il Comune di Venezia

Redazione
idrogeno

La mobilità sostenibile è sempre più richiesta tanto che, piano piano, stanno sorgendo le prime stazioni di servizio che vantano tecnologie green. In Italia, la prima aperta al pubblico si trova a Venezia e, più precisamente, a Mestre.

La prima stazione di servizio a idrogeno

Inaugurata in questi giorni, la stazione di servizio è il primo traguardo di un progetto di collaborazione tra Eni, Toyota, il Comune e la Città Metropolitana di Venezia lanciato con lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile nel territorio di Venezia. L’impianto è il primo in Italia, in ambito urbano e aperta al pubblico, dove è possibile effettuare il rifornimento di idrogeno per la mobilità su strada.

“La più antica città del futuro diventa così un esempio per tantissime altre amministrazioni che potranno guardare a quanto stiamo facendo”, ha dichiarato Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia. “Questa stazione di rifornimento ci consentirà di procedere speditamente in quel piano di ammodernamento del trasporto pubblico locale alimentato ad idrogeno che stiamo portando avanti con gli investimenti del PNRR”.

La stazione di servizio è dotata di due punti di erogazione con una potenzialità di oltre 100 kg/giorno, che possono caricare autoveicoli in circa 5 minuti e autobus. L’area di servizio era stata, all’inizio dell’anno, già completamente ricostruita con apparati di sicurezza nuovi, aree di rifornimento carburanti e anche per la ricarica elettrica con una colonnina dotata di due postazioni che possono ricaricare contemporaneamente un veicolo in modalità fast e ultrafast. Ora, a questi, si aggiunge anche l’area dedicata ai veicoli a idrogeno.

Il percorso verso una mobilità a zero emissioni non potrà che far leva su un utilizzo diffuso sia di mezzi alimentati ad idrogeno, sia di veicoli elettrici a batteria, che nella nostra visione sono pienamente complementari tra loro. L’auspicio è che questa sia solo la prima di molte stazioni di rifornimento d’idrogeno con le quali il nostro paese possa presto allinearsi con gli altri paesi europei” ha dichiarato Luigi Ksawery Luca, AD di Toyota Motor Italia.

Federico Morgantini Editore