Meta lancia il suo store per gli avatar

Meta presenta il suo primo Meta Avatars Store dove poter personalizzare le nostre versioni virtuali con abiti gratuiti ma anche firmati

Arianna De Felice
meta

Con l’avvento del Metaverso gli avatar sono, ormai, sempre più utilizzati. Dalle semplici faccine realizzate secondo i propri segni distintivi e utilizzate sul telefono fino agli avatar veri e propri, realizzarli a “nostra immagine e somiglianza”, è fondamentale per distinguersi in questo nuovo mondo digitale. Ma per creare sé stessi in versione virtuale non basta utilizzare il giusto taglio di occhi o la giusta accapigliatura ma è necessario anche esprimersi attraverso il look e i dettagli. Per questo motivo, Meta, ha deciso di presentare il suo primo store per gli avatar.

Lo store degli Avatar firmato Meta

Il 2022 è cominciato con tante novità nel mondo degli avatar di Meta che li ha implementati su Facebook e Messenger, oltre a Instagram Stories e DM. Oggi, con il lancio del Meta Avatars Store si compie un nuovo importante passo per la realizzazione delle nostre rappresentazioni virtuali.

Il nuovo Store, che verrà lanciato a partire da questa settimana, permetterà di personalizzare il proprio Avatar con marchi internazionali. I primi abiti digitali presenti saranno di Balenciaga, Prada e Thom Browne. Questi brand si andranno ad aggiungere ai tanti look gratuiti offerti da Meta al solo scopo di esprimere sé stessi a 360°, anche nel mondo digitale.
Non c’è limite alla personalizzazione del proprio avatar grazie al quintilione di combinazioni già disponibili: un giorno si possono avere i capelli blu, l’altro un nuovo trucco o un nuovo abito.

Il nuovo Meta Avatars Store verrà lanciato su Instagram, Facebook e Messenger.

Altre novità per il Metaverso di Meta

La possibilità di personalizzare sempre più gli avatar è solo un ulteriore passo in avanti verso il nuovo mondo digitale. Secondo quanto annunciato da Mark Zuckerberg, infatti, il Metaverso ci cambierà e dobbiamo essere pronti.

Se il primo visore di Meta creato appositamente per il nuovo mondo virtuale verrà svelato ufficialmente entro la fine dell’anno, il CEO di Meta ha già anticipato tre diversi prototipi. I nomi in codice sono: Butterscotch, Holocake 2, il visore più sottile e leggero, e Mirror Lake, parente dei famosi e attesi occhialini di Meta.
Stiamo compiendo un importante passo avanti verso il realismo e la creatività. Sono convinto che, se continueremo a fare progressi, arriveremo a un futuro in cui l’informatica sarà sempre più incentrata sulle persone e sul modo in cui vogliono vivere il mondo” ha detto Zuckerberg.

Federico Morgantini Editore