Startup, quanti problemi! Un aiuto arriva da Startup Pack

Startup Pack è il progetto che si propone di aiutare i giovani imprenditori Made in Italy con consulenze gratuite della durata di un’ora

Redazione
startup donne innovazione

Il percorso per le startup italiane è tutt’altro che privo di ostacoli. Dallo sviluppo dell’idea fino alla validazione e all’immissione sul mercato, sono davvero tantissimi gli step da compiere e le cose che, purtroppo, potrebbero andare storte. Tanto che, secondo Up2Lab, solo una startup su dieci in Italia riesce a sopravvivere nel tempo. A oggi le startup innovative in Italia hanno superato quota 13mila, ma rimane apprensione per i fatturati generalmente bassi e investimenti non così convinti come in altre aree del mondo.

Le fasi iniziali di qualsiasi startup sono caratterizzate da una moltitudine di strade percorribili, ma da risorse scarse. È quindi fondamentale sapere a che cosa dare priorità nello sviluppo di un progetto imprenditoriale, quali sono i giusti passi da compiere e gli errori facilmente evitabili.

Da questa esigenza è stato sviluppato Startup Pack, che si propone di aiutare i giovani imprenditori Made in Italy con consulenze gratuite della durata di un’ora. L’iniziativa è stata ideata da Giacomo Gentili, giovane professionista della Unit Startup di Almacube, l’incubatore certificato dell’Università di Bologna e Confindustria Emilia.

E il messaggio è di quelli più allettanti: “Ci rivolgiamo ai sognatori, ai creativi e ai maker: a chi vuole cambiare il mondo realizzando il suo progetto innovativo“, si legge sul sito web.

Per ricevere un’ora di mentoring gratuita da Startup Pack è sufficiente collegarsi al sito e prenotare una sessione controllando le disponibilità nel calendario.

I coach che fanno parte del progetto sono accumunati dalla passione per le startup e l’imprenditorialità: Mariangela Pretelli, Senior Account Manager di Cubbit, Matteo De Lorenzo, tra i 50 talenti Under 30 selezionati da D20 Leader, e Pietro Maria Picogna, imprenditore digitale ed ex Presidente di Jebo. Ma non mancheranno nuovi coach pronti a salire a bordo.

Negli ultimi anni ho ricevuto consigli inestimabili da alcuni tra i migliori imprenditori, investitori ed innovatori del panorama italiano”, racconta Gentili, “per questo motivo ho deciso di fondare Startup Pack: l’idea è di trasmettere quanto appreso a chi si affaccia per la prima volta a questo mondo”.