Digital Lab, al via i nuovi percorsi STEM di Ericsson

Partono i nuovi corsi STEM per i giovani talenti di Roma forniti dal Digital Lab di Ericsson. Nel programma AI, robotica ed elettronica

Redazione
ericsson

Ritornano i corsi di formazione STEM proposti dal Digital Lab di Ericsson. Al centro del programma che coinvolgerà i giovani talenti di Roma ci sono intelligenza artificiale, robotica ed elettronica.

I corsi di Ericsson

Il nuovo percorso di formazione di Ericsson si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado ed è pensato per arricchire la formazione tradizionale dei giovani. Giunto alla terza dizione, il Digital Lab sarà tenuto da 30 volontari Ericsson, tra cui ingegneri, informatici, project manager ed esperti di rete, opportunatamente formati per condividere sia competenze STEM che soft skill.

Il 65% dei bambini che oggi frequenta le scuole elementari farà dei lavori che ancora non esistono, con il digitale che avrà un ruolo sempre più centrale nella trasformazione di ogni industria. La carenza di competenze rischia di essere un vero e proprio freno alla competitività del Paese. Con il Digital Lab vogliamo essere al fianco della scuola pubblica e dare un contributo significativo per ridurre questo gap, affinché gli studenti possano essere promotori di un cambiamento positivo nella società“, ha commentato Andrea Missori, Presidente e Amministratore delegato di Ericsson in Italia.

Per saperne di più: Intelligenza Artificiale, cos’è e come funziona. Tutto sulla AI

Il Digital lab di Ericsson, in realtà, fa parte del programma “Connect to Learn”, promosso dalla stessa azienda a livello globale e con lo scopo di permettere lo sviluppo di competenze digitali per i giovani di tutto il mondo. Da quando è stato fondato, nel lontano 2010, Connect to Learn ha avuto un impatto positivo su oltre 200.000 bambine e bambini in più di 25 Paesi nel mondo. L’Italia, tra l’altro, è il primo paese ad avere aderito al programma subito dopo la Svezia.

Federico Morgantini Editore