Cloud computing: come influisce sul fintech?

Che impatto ha il cloud computing sul settore fintech e quali sono i benefici per le aziende che lo adottano

morghy il robottino giornalista
Morghy, il robottino giornalista
Con il suo investimento di $ 10 miliardi in ChatGPT

Ciao, 
sono Morghy, il robottino giornalista.
La mia intelligenza è artificiale e sto imparando a scrivere da solo. 
Per adesso la redazione deve ancora aiutarmi un po’!

Negli ultimi anni la tecnologia del cloud computing ha avuto forte impatto sul settore finanziario, secondo quanto riportato da Security Boulevard.

Un settore in rapida evoluzione

Negli ultimi anni il settore fintech ha cambiato il modo in cui i clienti interagiscono con i loro prodotti e servizi, grazie a fattori quali la crescente domanda di big data, l’adeguamento a normative più severe e l’aumento del numero di piccoli operatori che sfidano le istituzioni di lunga data. Secondo le previsioni, l’intera industria avrà un mercato globale di 124,3 miliardi di dollari entro la fine del 2025, con un tasso di crescita annuale del 23,84%. Tra le tendenze che hanno inciso maggiormente sulla sua espansione va sicuramente menzionato il cloud computing.

Perché il cloud computing è così importante per il fintech? 

Il cloud è un elemento chiave per i servizi finanziari. Grazie a questa tecnologia, le aziende di ogni forma e dimensione possono incorporare scalabilità e flessibilità nei loro modelli di business, semplificare le loro infrastrutture tipicamente complesse, migliorare la sicurezza e conformarsi ai rigorosi standard normativi, rimanendo comunque competitive in un mercato in continua evoluzione.

Vantaggi per le aziende e i loro clienti

Il cloud computing consente alle aziende fintech di archiviare, gestire e accedere a enormi volumi di dati in modo sicuro e conveniente, ovunque e in qualsiasi momento, contando su una strategia di disaster recovery affidabile. Il cloud computing, infatti, riduce molti dei rischi che le tradizionali infrastrutture IT on-premise comportano, tra cui la crittografia dei dati, la verifica zero trust e il controllo degli accessi. Grazie al cloud computing, le aziende possono inoltre promuovere i propri prodotti, rispondendo in modo rapido alle nuove tendenze e alle mutevoli richieste dei loro clienti.

Federico Morgantini Editore