Al via la prima Metaverso Fashion Week della storia

Dal 24 marzo fino al 27 Decentraland ospita nel suo Metaverso il primo evento della moda della storia. Benvenuti alla prima #MVFW22

Arianna De Felice
metaverso

Solo qualche settimana fa avevamo parlato dei diversi brand di moda e delle loro strategie per entrare nel nuovo mondo virtuale. Visto il periodo è stato naturale chiederci “A quando la prima Metaverso Fashion Week?” Ebbene, eccoci. Da oggi 24 marzo fino al 27 Decentraland ospita nel suo Metaverso il primo evento della moda della storia.

Metaverso Fashion Week

Sono oltre 60 i brand, artisti e designer che partecipano alla prima Metaverse Fashion Week (#MVFW22). Un evento che unisce moda di lusso e marchi nativi digitali per presentare a tutti le collezioni indossabili, gli spazi digitali e le strategie per il futuro.

David Crash, il curatore del panel degli ospiti, ha commentato “Abbiamo cercato di presentare la moda in ogni forma possibile, dalle sfilate alle esperienze di vendita al dettaglio, la moda presentata come arte, film, fotografia e persino la moda presentata in modi che si estendono oltre i confini della realtà, poiché, nel metaverso, tutto è possibile“.
Ovviamente a presenziare durante i numerosi eventi in programma saranno gli avatar di appassionati di moda, addetti ai lavori e, ovviamente, i VIP.

Durante la #MVFW22 il pubblico potrà perdersi nei nuovissimi quartieri all’interno del Fashion District. Tra questi alcuni sono davvero imperdibili:

  • Il Luxury Fashion District si trova nell’attuale Fashion District di proprietà di Metaverse Group. Presentato da UNXD e Vogue Arabia, il distretto ospiterà un tour-de-force di case di moda, marchi, designer e cultori della moda. Alcuni dei marchi più iconici del settore che faranno il loro debutto su Web3 includono: Dolce&Gabbana, Etro, Elie Saab, Imitation of Christ, DUNDAS, Nicholas Kirkwood in collaborazione con White Rabbit, l’orologiaio a tema cripto e metaverso Franck Muller, FaithTribe, Chufy, Jacob & Co, Monnier Frères, Franck Muller, Gary McQueen, Mert Otsamo, Guo Pei e AUROBOROS.
  • La Rarible Fresh Drip Zone, invece, si ispira alle strade di New York con tantissimi negozi pop-up come: Placebo Digital Fashion House, The Fabricant, Artcade @ Fred Segal con gocce esclusive di Atari Hotels e Subnation, Perry Ellis America, Artisant in collaborazione con PUMA, Miss J Collection di Crypto Couture, Macr0matic (artista NFT), Fabeeo Breen, Girls Gang Label, The Immersive Kind, la collezione esclusiva di orologi digitali VAULT.swiss e Fresh Couture.

Inoltre la Metaverso Fashion Week sarà anche l’occasione per visitare in anteprima alcuni dei Flagship store che rimarranno anche dopo l’evento come Forever 21, Philipp Plein e Estée Lauder.
Per concludere, oltre alle sfilate, ci saranno anche numerosi eventi e party, compreso l’appuntamento con Bob Sinclar, mostre a tema alla CashLab Gallery e tantissimi panel con esperti di moda digitale che racconteranno il futuro della moda e non solo nel Metaverso.

Federico Morgantini Editore