Startup, al via l’edizione 2021 di Impact Hub Acceleration

Sono partite le domande per partecipare alla sesta edizione di IH Acceleration, call per startup a impatto ambientale e sostenibile

Redazione
Amazon Launchpad

Aiutare startup ad alto impatto sociale, ambientale e culturale a sviluppare al meglio il proprio potenziale nella fase di lancio e ingresso sul mercato. Questo l’obiettivo della sesta edizione di Impact Hub Acceleration, il percorso di accelerazione di Impact Hub, incubatore certificato di startup e parte di un network globale con più di 100 location in tutto il mondo che supportano l’imprenditoria ad impatto.

Dal 25 ottobre 2021 al 30 novembre 2021 le startup potranno presentare la domanda di partecipazione compilando l’application form a questo link. Durante la fase di selezione un team di esperti valuterà le diverse candidature e inviterà le startup pre-selezionate ad una pitching session di presentazione del progetto. A gennaio 2022 inizierà il programma di accelerazione che si concluderà in primavera.

Le realtà selezionate avranno accesso a un premio del valore di 300mila euro in seed money e servizi di accelerazione in cambio di equity. I temi della call di quest’anno ricalcano i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 promossi dall’Onu:

  • Environment, ovvero cambiamento climatico, sostenibilità ambientale, smart cities, biodiversità e green economy
  • Social Tech & Welfare, ovvero tutto ciò che concerne il settore del medicale, prevenzione, benessere, accessori sportivi, welfare, inclusione sociale e internet of things
  • Cultural Heritage & Education, tematica molto attuale che riguarda lo smart tourism, l’educazione, l’accessibilità e il retaggio culturale

Leggi anche: Startup, al via EIT Community Booster per un’Europa più sostenibile

La call for equity è finanziata come ogni anno da IH Club Deal, il club di investitori privati del network dell’incubatore disposti ad offrire a ciascuna delle imprese selezionate seed money per 20.000€. Il percorso di formazione, invece, consiste in moduli di formazione, servizi di consulenza dedicati, un mentor a startup, l’accesso agli spazi di coworking, ampliamento del network e supporto per la comunicazione. I servizi e il seed money saranno offerti da IH in cambio di una quota di equity pari al 7%. 

Tra i partner dell’edizione 2021 della call figurano EY Foundation, Invitalia, ALTIS Cattolica e AB Innovation Consulting SRL, oltre alla collaborazione dei più importanti fondi e fondazioni italiane che operano nel settore dell’impact investing. Grande novità, invece, la presenza di Amazon Web Services come partner tecnico.

Federico Morgantini Editore