A Pavia arriva la Digital Week dedicata all’architettura digitale

Dal 19 al 23 settembre a Pavia andrà in scena la Digital Week dedicata alle tematiche di architettura digitale

Redazione
digital week

Se è vero che il mondo dell’architettura è sempre più propenso al digitale, ecco che le Università e le città rispondono con corsi ed eventi formativi ad esso dedicati. Dal 19 al 23 settembre 2022, infatti, Pavia diventerà il palcoscenico per parlare proprio di architettura digitale all’interno della prima Digital Week della città.

La Digital Week dedicata all’architettura digitale

Da lunedì parte la prima Digital Week di Pavia che si svolgerà presso la Facoltà di Ingegneria, i locali dell’Università Centrale, i collegi universitari e alcuni centri culturali della città. Nei giorni dell’evento il tema cardine sarà l’architettura digitale e la sua promozione con conferenze, seminari, incontri ed eventi rivolti anche alla comunità.

Saranno oltre 100 tra ricercatori, professori e studenti provenienti da università europee e internazionali, i partecipanti alle iniziative uniti per costruire un dibattito sulle pratiche Digitali connesse ai Digital Twins e alle Digital Humanities per il Cultural Heritage.

La prima Digital Week di Pavia è organizzata dalla sezione di Architettura del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia.

Il corso

La Digital Week di pavia è anche l’occasione per presentare e promuovere il nuovo corso di laurea magistrale dell’Università di Pavia, coordinato con altre Università internazionali, VREA – Virtual Reality Engineering and Game Design for Architecture and Cultural Heritage.

Lo scopo di questo corso è quello di formare una figura professionale aggiornata sull’evoluzione tecnologica e dotata di sensibilità critica nei confronti del patrimonio architettonico, della sua conservazione e valorizzazione. Durante il corso verranno approfonditi temi come la gestione dei Digital Twins nel campo dell’architettura e come trattare database, archivi e modelli 3D tradotti in linguaggi ed espressioni che appartengono al mondo delle industrie digitali e creative.

Federico Morgantini Editore