Il cinema sbarca nel Metaverso

Nel Metaverso arriva anche il mondo cinematografico: su The Nemesis sbarcano Rai Cinema e il Museo Nazionale del Cinema di Torino

Arianna De Felice
metaverso

In occasione del Festival del Cinema di Cannes, Rai Cinema ha annunciato, tra le altre novità, il suo ingresso ufficiale nel Metaverso con lo scopo di portare i grandi film anche nel mondo virtuale rimanendo, così, sempre al passo con le nuove frontiere dell’innovazione digitale.

Rai Cinema nel Metaverso

Il mondo virtuale nel quale approda Rai Cinema è quello di The Nemesis già scelto anche dalla Serie A che ha giocato già la sua prima partita Milan-Fiorentina anche nel Metaverso.
L’innovazione digitale annunciata in questi giorni, in realtà, fa parte di un percorso più ampio cominciato già nel 2019 quando l’azienda aveva lanciato un’app VR 100% Made in Italy. Recentemente Rai Cinema ha fatto anche il suo ingresso su TikTok dove ha proposto tagli brevi della serie Tools of trade sui mestieri del cinema, una produzione Cannizzo con Rai Cinema. Il successo tra i giovani si è subito conteggiato, come succede sui social, a visualizzazioni che sono state più di 1.000.000.

Il progetto attuale prevede uno spazio aperto, gratuito e accessibile da pc o smartphone senza nessuna necessità di registrarsi e che sarà completamente dedicato al mondo dei grandi film. Una volta entrati nel Metaverso, non solo si avrà la possibilità di vedere pellicole gratuitamente, ma si potrà prendere parte anche a eventi in streaming e interagire con poster e oggetti iconici del cinema per un’esperienza esclusiva e coinvolgente ed esplorare, attraverso il proprio avatar, l’isola di Rai Cinema.

Il Museo Nazionale del Cinema nel nuovo mondo virtuale

Insieme a Rai Cinema, fa il suo ingresso anche il Museo Nazionale del Cinema di Torino, uno dei musei più visitati e situato, nella realtà, all’interno della Mole Antonelliana.
In particolare, il progetto, offre la possibilità di visitare la Mostra 3D ispirata al film Diabolik dei Manetti bros. Il re del terrore sarà protagonista anche di una challenge che vedrà i giocatori sfidarsi per vincere l’accesso alla visione di uno special cut inedito, realizzato durante la lavorazione del primo capitolo del film, e la skin di Diabolik. Questo progetto è stato reso possibile anche grazie alla preziosa collaborazione con la casa editrice Astorina.

Federico Morgantini Editore