DBS, la banca di Singapore, sbarca nel Metaverso di The Sandbox

La DBS, tra le più grandi banche di tutta Singapore e per la quinta volta la migliore al mondo, approda nel Metaverso di The Sandbox

Redazione
metaverso

Si chiama DBS ed è uno dei principali gruppi di servizi finanziari dell’Asia e, da pochi giorni, ha siglato una partnership con The Sandbox per entrare nel Metaverso.

Il Metaverso di DBS

DBS BetterWorld, questo il nome scelto dall’azienda, punta a creare un’esperienza interattiva per aiutare a costruire un mondo migliore e più sostenibile. L’azienda, infatti, collaborerà con The Sandbox per l’acquisto di compensazioni di carbonio in modo tale che la terra e la produzione su DBS BetterWorld saranno a emissioni zero.

Secondo quanto annunciato, DBS acquisterà un appezzamento di 3×3 di LAND, l’unità immobiliare del Metaverso.

Negli ultimi dieci anni, i più grandi cambiamenti nel mondo della finanza sono stati catalizzati dai progressi digitali. Nel prossimo decennio, guidati dalle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale e la blockchain, questi cambiamenti hanno il potenziale per essere ancora più profondi. La tecnologia Metaverse, sebbene sia ancora in evoluzione, potrebbe anche cambiare radicalmente il modo in cui le banche interagiscono con i clienti e le comunità. Data la velocità del cambiamento, la sperimentazione e il learning by doing ci consentono di testare al meglio il potenziale delle varie tecnologie. La nostra partnership con The Sandbox e Animoca Brands segna l’inizio di un’entusiasmante collaborazione mentre spingiamo i confini di ciò che è possibile nel metaverso“, ha commentato Piyush Gupta, CEO di DBS.

L’accordo rende DBS non solo la prima società di Singapore a siglare una partnership con The Sandbox ma, soprattutto la prima banca di Singapore a mettere piede nel Metaverso. L’ingresso della banca è, inoltre, solo l’inizio del SingaporeVerse, uno dei futuri quartieri del Metaverso di The Sandbox che mira a portare nel mondo virtuale la cultura di Singapore in un modo molto coinvolgente, equo, inclusivo e aperto a tutti.

Federico Morgantini Editore