Google introduce la ricerca multipla

Google presenta la ricerca multipla per trovare quello che si stava cercando sono solo con le parole ma anche con le immagini

Redazione
Google

Le novità di Google non finiscono mai e, proprio in questi giorni, Big G ha lanciato diverse novità. Dalla Google News Initiative Innovation Challenge alla borsa di studio AI per il settore del giornalismo fino alla recente introduzione della ricerca multipla.

La ricerca multipla di Google

Da sempre ormai se qualcuno cerca la risposta a qualcosa la chiede a Google. “Come fare per…?”. E quasi sempre il motore di ricerca più utilizzato al mondo riesce a risolvere ogni quesito. A volte però capita che siamo noi stessi a non saper porre la domanda giusta magari perché non siamo a conoscenza di tutte le parole utili per trovare quello che cerchiamo.
Da questo semplice concetto Google è partito per realizzare la ricerca multipla. Di cosa si tratta? Semplice, da oggi si potrà cercare quello che serve non solo utilizzando le parole ma, anche, le immagini.

Google ha anche spiegato, passo per passo, come fare per utilizzare questa novità. Basta aprire l’app Google su Android o iOS, toccare l’icona della fotocamera dell’obiettivo e cercare dalla propria galleria uno screenshot o scattare una foto al momento. Successivamente basterà scorrere verso l’alto e toccare il pulsante “+ Aggiungi alla tua ricerca” per aggiungere del testo.
Inoltre, la ricerca potrà essere sia generica sia più specifica inserendo anche colore, marca o qualsiasi altro dettaglio che potrebbe aiutare Google ad affinare la sua ricerca in modo da dare la soluzione più vicina ai nostri gusti.

La ricerca multipla è possibile grazie agli enormi passi in avanti che Google sta facendo nel settore dell’intelligenza artificiale e grazie anche a MUM, l’ultimo modello dell’azienda di intelligenza artificiale nella ricerca.
Per il momento, la funzione è in una fase di test in inglese negli Stati Uniti.

Federico Morgantini Editore