L’hypercar alimentata interamente a idrogeno arriva nel 2023

Sara Giannaccini
idrogeno

Diretta competitor di Tesla, quest’auto a idrogeno verrà lanciata sul mercato nel 2023 e sarà più leggera e veloce delle concorrenti.


Una hypercar alimentata a idrogeno è in arrivo nel 2023: Viritech, startup britannica in erba, ha appena annunciato l’intenzione di lanciare un veicolo a quattro ruote elegante, sostenibile e veloce in soli due anni.

La lussuosa due porte è stata battezzata Apricale, nome che deriva dal latino “apricus”, che significa “essere toccato dal sole”.

Considerata un’alternativa a celle a combustibile a idrogeno alla Lotus Evija e Tesla Roadster, che sono completamente elettriche, Viritech afferma che l’Apricale verrà prodotta in soli 25 modelli.

Apricale sarebbe anche più leggera dei competitor, grazie all’innovativo serbatoio di stoccaggio dell’idrogeno di Viritech. Realizzato in grafene, funge da componente strutturale del telaio monoscocca piuttosto che da un qualcosa che viene semplicemente appoggiato in cima. Secondo quanto riferito, questo aiuta a ridurre il peso complessivo migliorando la maneggevolezza.

Mentre le specifiche sulle prestazioni devono ancora arrivare, la società afferma che l’Apricale “sfiderà le hypercar a batteria più veloci del mondo”. L’Evija e la Roadster hanno velocità massime rispettivamente di 200 mph e 250 mph, il che significa che questa vettura alimentata a idrogeno dovrà mettere in valigia un numero significativo di cavalli (circa 1.100 CV) per assicurarsi che sia alla pari con i suoi rivali.

Oltre all’Apricale, Viritech sta sviluppando anche un camion a idrogeno chiamato Jovian e un SUV chiamato Tellaro. La startup si concentrerà anche sullo sviluppo e il perfezionamento della tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno per altre aziende e industrie. 

AI WEEK 2021