Veicoli elettrici: Volkswagen ripropone il Bulli in versione elettrica

Anche i veicoli elettrici amano il vintage. Ecco la versione elettrica del Bulli di Volkswagen che verrà lanciato a partire da marzo 2022

Redazione
veicoli elettrici, volkswagen

Si sa, il vintage va di moda sempre, anche nel mondo dei veicoli elettrici. Forse è proprio da qui che è nata l’idea di Volkswagen di riproporre il suo amatissimo Bulli in versione elettrica. Si chiamerà ID Buzz e la produzione partirà a marzo. Ecco quello che sappiamo fino ad adesso.

Veicoli elettrici anche vintage

La leggenda ritorna il 9 marzo 2022” Così il CEO di Volkswagen Herbert Diess ha annunciato sul suo canale Twitter il ritorno di uno dei mezzi di trasporto più amati di sempre ma, questa volta, in versione elettrica.

Al CEO si è aggiunto anche Ralf Brandstätter, CEO di VW Passenger Cars, che su LinkedIn ha scritto: “Felice anno nuovo! Le vacanze sono appena terminate, ma i prossimi festeggiamenti sono alle porte: la prima mondiale dell’ID.Buzz! Il nostro primo prodotto clou del 2022 è ai blocchi di partenza. La nuova edizione elettrica del Volkswagen Bulli arriverà nella primavera del 2022”.

Il nuovo Bulli si chiamerà ID.Buzz e, a partire dal 9 marzo 2022, comincerà la produzione. Per poterlo vedere sule strade di tutto il mondo, dunque, bisognerà attendere il 2023. Secondo i piani dell’azienda, in futuro, nasceranno anche la versione da campeggio, che potrebbe chiamarsi ID California, e quella a guida autonoma nota come ID Buzz AD.

Secondo alcune indiscrezioni riportate anche da AGI, il nuovo Bulli potrebbe arrivare, secondo alcuni, addirittura a 270 kW. L’accumulatore dell’ID.Buzz, invece, avrà una capacità di 111 kWh, sufficienti per garantire un’autonomia di 600 chilometri con una sola carica.

Il lancio di ID.Buzz si inserisce nella strategia Accellerate dell’azienda secondo la quale, ogni anno fino al 2030, verrà lanciato un nuovo veicolo elettrico.

Federico Morgantini Editore