Robot: Travelino ti aiuta a organizzare i viaggi tramite chat

Presentato in occasione di Smau 2021, il robot combina tecnologia e intelligenza artificiale per aiutare a salvare il mondo del turismo

Redazione
robot travelino

Si chiama Travelino ed è un robot, il suo compito? Semplificare l’organizzazione di un viaggio online. E’ questa la nuova frontiera del turismo che, complice anche la pandemia, sta virando verso un’impronta sempre più digitale.

Il robot dei viaggi

Travelino è una delle grandi novità che sono state presentate a Smau 2021, in corso proprio in questi giorni a Milano e che si concluderà questa sera.

Ma come funziona? L’idea è semplice. Il robot si appoggia alle chat più popolari per aiutare l’utente a cercare l’alloggio perfetto o il volo più low cost. Il tutto, ovviamente, utilizzando l’intelligenza artificiale. Attrevarso l’AI infatti, Travelino riesce a reperire le informazioni dai motori di ricerca di tutti i servizi di viaggio forniti da operatori locali e stranieri.
Disponibile 24 ore su 24, per attivarlo, basterà mettersi in contatto con lui tramite le pagine social o il sito e scegliere l’app di messaggistica istantanea preferita tra Whatsapp, Messenger e Telegram. La vera novità è che il viaggiatore potrà comunicare con lui non solo tramite un messaggio di testo, ma anche utilizzando un messaggio vocale: il robot sarà in grado di comprenderlo e di rispondere a tutte le richieste velocizzando così l’organizzazione del viaggio.

Il progetto, che ha già importanti partner commerciali come Booking.com e Skyscanner, ha riscosso molto successo anche all’estero. L’obiettivo, come riportato da Ansa, è quello di lanciarlo entro maggio 2022.

Travelino è stato ideato e realizzato dal giovanissimo Federico Lima, soli 29 anni, che, con la sua baby startup palermitana Threebot ha già ricevuto importanti riconoscimenti. Fondata nel 2020 infatti, ha ottenuto in pochissimo tempo un premio dal Ministero dello Sviluppo Economico e un percorso di accelerazione d’impresa.

Federico Morgantini Editore