fbpx

Nel 2021 i digital device raggiungeranno i 6,2 miliardi di unità

Redazione
Smart working: digital device

Gartner mostra come il lavoro da remoto e ibrido sta aumentando esponenzialmente il numero di device per persona.


Secondo l’ultima analisi di Gartner il numero dei device (PC laptop, PC desktop, tablet e telefoni cellulari) in uso a livello globale ammonterà a 6,2 miliardi di unità nel 2021. Nel 2021 si prevede che saranno in uso 125 milioni di laptop e tablet in più rispetto a nel 2020.  

“La pandemia di Covid-19 ha cambiato in modo permanente i modelli di utilizzo dei device da parte di dipendenti e consumatori”, ha affermato Ranjit Atwal, direttore della ricerca senior di Gartner. “Con il lavoro da remoto che si trasforma in lavoro ibrido, la didattica a distanza che si trasforma in educazione digitale e il gioco interattivo che si sposta nel cloud, sia i tipi che il numero di dispositivi di cui le persone hanno bisogno, hanno e utilizzano continueranno a crescere”.

Sebbene il passaggio al lavoro remoto abbia esacerbato il declino dei PC desktop, ha incrementato l’uso di tablet e laptop. Nel 2021, il numero di laptop e tablet in uso aumenterà rispettivamente dell’8,8% e dell’11,7%, mentre il numero di PC desktop in uso dovrebbe diminuire da 522 milioni nel 2020 a 470 milioni previsti nel 2022.

L’integrazione della vita personale e lavorativa, insieme a una forza lavoro molto più dispersa, richiede flessibilità nella scelta dei dispositivi. I lavoratori utilizzeranno sempre più un mix di dispositivi di proprietà dell’azienda e i propri dispositivi personali in esecuzione su Chrome, iOS e Android, il che aumenta la complessità del servizio e del supporto IT.

“La connettività è già un punto dolente per molti utenti che lavorano in remoto. Ma con il ritorno alla mobilità della forza lavoro, sarà cruciale la necessità di dotare i dipendenti della possibilità di lavorare ovunque con gli strumenti giusti”, ha affermato Atwal. “La domanda di laptop e altri dispositivi 4G / 5G connessi aumenterà con l’aumentare delle necessità aziendali”.

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.