Su Instagram arrivano gli NFT

Dopo tanto parlarne, ora è ufficiale: Meta ha introdotto gli NFT anche su Instagram anche se, per il momento, la funzione è in fase di test

Arianna De Felice
instagram NFT

Da tempo aleggiava nell’aria l’introduzione degli NFT anche su Instagram, il social media dell’immagine di casa Meta. Ora, la digital revolution è cominciata e, già a partire da questa settimana, una ristretta cerchia di utenti ha il privilegio di prendere parte alla fase di test dei non-fungible token su Instagram.

Instagram e gli NFT

Ogni giorno, i creatori ispirano le persone e promuovono la cultura in tutto il mondo. Con l’incredibile opportunità della tecnologia blockchain, ora possono sfruttare nuovi strumenti per guadagnare e i fan possono supportare i loro creatori preferiti acquistando oggetti da collezione digitali – arte, immagini e video, musica o carte collezionabili – come token non fungibili (NFT).” così Meta ha annunciato il lancio degli NFT su Instagram. La funzione, come sempre, è al momento in fase di test solo su alcuni utenti negli Stati Uniti ma, una volta conclusa, verrà estesa a un numero più ampio di account.

Creatori e collezionisti, dunque, potranno scegliere quali NFT del proprio portafoglio digitale vogliono condividere su Instagram. Una volta sul social, l’NFT avrà un effetto luccicante con informazioni pubbliche come la descrizione dello stesso e, in automatico, verranno taggati sia il creatore che il collezionista. A partire dal lancio, le blockchain che saranno supportate sono Ethereum e Polygon, con Flow e Solana in arrivo. I portafogli di terze parti compatibili per l’uso includeranno Rainbow, MetaMask e Trust Wallet , con Coinbase, Dapper e Phantom in arrivo.

Meta ha anche reso noto che l’attenzione alla sostenibilità rimarrà sempre alta su Instagram. Le tecnologie NFT, infatti, sollevano spesso importanti questioni al riguarda ma, la società, ha garantito che ridurrà l’impatto sulle emissioni associate alle collezioni digitali, acquistando energia rinnovabile.

Costruendo il supporto per le NFT, miriamo a migliorare l’accessibilità, ridurre le barriere all’ingresso e contribuire a rendere lo spazio NFT più inclusivo per tutte le comunità. È anche importante mantenere Instagram un luogo sicuro e divertente per tutti. Pertanto, le persone possono utilizzare i nostri strumenti per proteggere i propri account e segnalare oggetti da collezione digitali che vanno contro le nostre linee guida della community” ha concluso Meta.

Federico Morgantini Editore