Le startup per combattere il Covid-19 con tecnologie spaziali premiate dall’Esa

Ecco alcuni dei progetti vincitori delle startup che hanno partecipato al bando Space in Response to Covid-19 di Esa

Redazione
startup covid, pexels

Robot, droni, app, gaming, coding e moltissimo altro. Questi sono solo alcuni dei progetti realizzati dalle startup vincitrici del bando lanciato a marzo 2020 dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e dal Ministero dell’Innovazione Digitale e l’Agenzia Spaziale Italiana.

Space in Response to Covid-19 e le startup vincitrici

Space in Response to Covid-19 è questo il nome del bando che ha ricevuto oltre 100 progetti per cercare di combattere il Covid con le tecnologie spaziali. Di questi, come riporta Ansa, alcune startup hanno avuto uno sviluppo concreto grazie ai 10 milioni di euro messi a disposizione. Ecco sei progetti vincitori dei 24 finanziati presentati durante l’evento conclusivo.

Epico-19: un’idea che sfrutta l’intelligenza artificiale per predire eventuali nuove ondate di Covid e la possibilità di creare un modello epidemiologico che aiuti a prevedere la diffusione futura del virus. Il progetto nasce a Reggio Emilia da TerrAria e Studiomapp insieme all’Ausl provinciale e l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Dreamcoder 2.0: il progetto è uno strumento didattico per le scienze spaziali e il coding realizzato da Nanoracks Space Outpost Europe.

Space Edupark: è una piattaforma di realtà virtuale e aumentata per l’insegnamento delle materie Stem. L’idea è stata realizzata da ReMedia Italia, Space42 e ARmarket.

Co.De-19: il piccolo drone, grazie ai sistemi di navigazione satellitare, elimina il contatto tra gli operatori oltre a ridurre i tempi di consegna. L’idea è di e-novia.

Satwork: Kell srl, Euro.Soft e MapSat, invece, hanno realizzato un progetto per aiutare i lavoratori a tornare a lavorare in presenza e in sicurezza.

Space for children: infine, l’ultimo progetto presentato, è quello di Hypex realizzato insieme all’ospedale Gaslini di Genova. Qui fiction, scienza e videogaming si uniscono per realizzare un film interattivo. Il protagonista è ovviamente il piccolo di casa che, insieme al piccolo Spacy, diventa un eroe anti Covid.

Federico Morgantini Editore