PayPal: arriva l’acquisto e la vendita di criptovalute nel Regno Unito

PayPal consentirà ai clienti nel Regno Unito di acquistare, vendere e detenere bitcoin e altre criptovalute a partire da questa settimana

Redazione
Paypal, pagamenti digitali

PayPal consentirà ai clienti nel Regno Unito di acquistare, vendere e detenere bitcoin e altre criptovalute a partire da questa settimana, come riportato da Reuters.

Il lancio, che segna la prima espansione internazionale dei servizi di criptovalute di PayPal al di fuori degli Stati Uniti, potrebbe ispirare un’ulteriore adozione mainstream della nuova classe di asset. Con oltre 403 milioni di conti attivi a livello globale, la società con sede a San Jose, in California, è una delle più grandi società finanziarie tradizionali ad offrire ai consumatori l’accesso alle criptovalute.

PayPal ha lanciato l’acquisto e la vendita di criptovalute negli Stati Uniti all’inizio di quest’anno, consentendo in seguito ai clienti di utilizzare le proprie monete digitali per fare acquisti presso i milioni di commercianti sulla sua rete.

La società sperava che la sua incursione nella nuova classe di attività avrebbe incoraggiato l’uso globale di monete virtuali e preparato la sua rete per nuove valute digitali che potrebbero essere sviluppate da società e banche centrali.

“Ci impegniamo a continuare a lavorare a stretto contatto con le autorità di regolamentazione nel Regno Unito e in tutto il mondo, per offrire il nostro supporto e contribuire in modo significativo a plasmare il ruolo che le valute digitali giocheranno nel futuro della finanza e del commercio globali”, ha dichiarato in una nota Jose Fernandez da Ponte, vicepresidente e direttore generale per blockchain, criptovalute e valute digitali di PayPal.

Nel Regno Unito, il servizio di PayPal rivaleggia con quello degli scambi di criptovalute consolidati come Coinbase Global Inc, nonché con le startup fintech come Revolut. I clienti potranno acquistare bitcoin, ether, litecoin e bitcoin cash attraverso i loro portafogli PayPal online o sull’app mobile.

Durante il secondo trimestre del 2021, le entrate di PayPal sono cresciute di circa il 19% su base annua, registrando il trimestre più redditizio. Il più grande segmento di entrate del provider di pagamenti digitali è stato quello dei ricavi delle transazioni, che sono ammontati a circa 19 miliardi di dollari USA.

PayPal si classifica regolarmente come uno dei prodotti più utilizzati, insieme ad Apple Pay e Google Wallet. Man mano che gli utenti vengono a conoscenza delle possibilità di acquisto mobile, sempre più persone inizieranno a utilizzare il portafoglio mobile e PayPal sfrutta questo mercato. Nel terzo trimestre del 2020, il fornitore di servizi di pagamento ha elaborato circa 4,01 miliardi di pagamenti digitali e mobili.

Federico Morgantini Editore
Federico Morgantini Editore
QR Code