“Louis: The Game”: ecco il videogame di Louis Vuitton con 30 NFT

Tutti i dettagli sul simpatico videogame realizzato dal marchio di lusso per celebrare il bicentenario della nascita di Louis Vuitton.

Redazione
Louis Vuitton_Louis The Game

Il marchio di lusso famoso in tutto il mondo ha deciso di celebrare il bicentenario della nascita di Louis Vuitton, che fondò la sua omonima maison a Parigi nel 1854, in una maniera alquanto particolare: realizzando un videogame con 30 NFT.

Intitolato “Luois: The Game”, permette ai giocatori di immergersi nel viaggio e nello sviluppo del marchio dagli albori a oggi. Dovranno seguire la mitica mascotte Vivienne per raccogliere il maggior numero possibile di candele monogramma, oltre alle chiavi di accesso ad ogni livello.

Ognuna delle 200 candele sblocca una cartolina che rivela un aneddoto o una curiosità sulla storia del marchio. L’avventura si svolge in luoghi da sogno che evocano Parigi, Pechino, Londra, New York e altri ancora.

I 30 NFT possono essere raccolti all’interno del gioco, ma non sono in vendita. 10 di questi appartengono al noto artista digitale Mike Winklemann, conosciuto professionalmente come Beeple.

Leggi anche: Louis Vuitton si lancia nel tech di lusso, arriva lo speaker Horizon Light Up

Beeple ha già collaborato con il brand in passato, nello specifico per la collezione primavera – estate del 2019, utilizzando le sue opere d’arte esistenti per le stampe e creando video per una selezione di vetrine in tutto il mondo.

Louis: The Game è disponibile per il download su Apple Store e Google Play.

Louis Vuitton non è l’unico marchio di lusso ad essersi buttato nel mondo del gaming con gli NFT. Di recente, infatti, Burberry ha stretto una partnership con Mythical Games per lanciare la sua prima collezione di NFT all’interno di Blankos Block Party, un innovativo party game multiplayer con giocattoli digitali in vinile noti come Blankos.

Federico Morgantini Editore
Federico Morgantini Editore
QR Code