PayPal: i profitti superano le stime. È boom di pagamenti digitali

Redazione
Paypal, pagamenti digitali

PayPal ha riportato un utile netto del primo trimestre di 1,22 dollari per azione, battendo le stime degli analisti di 1,01 dollari per azione.


PayPal ha fatto sapere di aver registrato il suo primo trimestre più forte di sempre battendo le stime dei profitti: su questo ha inciso positivamente l’esigenza posta in essere dalla pandemia, che ha spinto verso gli acquisti online e le transazioni digitali, che hanno aumentato i volumi di pagamento.

La performance trimestrale di PayPal si basa su un 2020 altrettanto solido per l’azienda, che ha anche registrato livelli record di volumi di pagamento.

PayPal, con sede a San Jose, in California, ha elaborato pagamenti per un totale di 285 miliardi di dollari nel primo trimestre, in crescita del 50% rispetto all’anno precedente, e ha aggiunto 14,5 milioni di nuovi clienti attivi netti.

I nostri ottimi risultati del primo trimestre dimostrano uno slancio sostenuto nella nostra attività mentre il mondo si sposta verso l’economia digitale“, ha dichiarato in una nota l’amministratore delegato Dan Schulman.

L’azienda è stata tra i grandi vincitori della pandemia poiché sempre più persone hanno utilizzato i suoi servizi di pagamento per fare acquisti online e pagare le bollette durante la crisi sanitaria.

Anche Visa, il più grande processore di pagamento al mondo, sta emergendo con valori positivi dalla pandemia COVID-19, aiutato da un aumento degli acquisti online.

Venmo, l’app di PayPal che consente alle persone negli Stati Uniti di scambiare denaro, ha elaborato pagamenti per 51 miliardi di dollari nel trimestre, con un aumento del 63%.

PayPal ha anche affermato che prevede di aggiungere 52-55 milioni di nuovi conti attivi netti nel 2021, con un aumento di circa il 30% del volume totale dei pagamenti su base spot e forex neutral. L’azienda a febbraio aveva previsto un’aggiunta di circa 50 milioni di utenti attivi nel 2021.

PayPal ha riportato un utile netto del primo trimestre di 1,22 dollari per azione, battendo le stime medie degli analisti di 1,01 dollari per azione. Anche i ricavi superano le stime, aumentando del 31%.

AI WEEK 2021