Jack Dorsey fonda il Bitcoin Legal Defense Fund

Jack Dorsey, l’ex CEO di Twitter, fonda il movimento no profit a supporto degli sviluppatori del mondo Bitcoin

Redazione
bitcoin, criptovalute, coinbase, blockchain

Il 2022 porta con sé grandi novità per il mondo dei bitcoin e delle criptovalute. Nasce infatti il Bitcoin Legal Defense Fund, fondato dall’ex CEO di Twitter Jack Dorsey.

Chi è Jack Dorsey

Jack Dorsey era il CEO di Twitter. Negli ultimi mesi del 2021 però, ha deciso di dimettersi lasciando il suo posto a Parag Agrawal.

L’intento di Dorsey era quello di potersi concentrare su altri progetti, primo fra tutti Square. La società di pagamenti digitali del quale è il fondatore ha recentemente cambiano nome in Block Inc. All’interno di Block vi sono dunque Square, dedicata al trasferimento di valute online, Cash App per gli investimenti in Bitcoin e Spiral dedicato al finanziamento di progetti open source tramite criptomoneta.

Bitcoin Legal Defense Fund

Un’entità no-profit che mira a minimizzare le dispute legali che scoraggiano gli sviluppatori dallo sviluppo di Bitcoin e altro progetti correlati. L’obiettivo principale del fondo è la difesa degli sviluppatori da denunce relative alle loro attività nell’ecosistema di Bitcoin. Include la ricerca e il mantenimento un avvocato difensore, lo sviluppo di una strategia d’azione legale e il pagamento delle spese legali.” Così è stato descritto il nuovo progetto di Dorsey nell’annuncio circolato su diversi media.

Si chiama Bitcoin Legal Defense Fund ed è un movimento no profit pensato per supportare gli sviluppatori nel mondo dei Bitcoin fornendo la giusta consulenza in un mondo, quello delle criptovalute appunto, che oggi non è ancora ben regolamentato e nel quale è semplice perdersi.
Il movimento dunque è al momento impegnato nella raccolta e nella ricerca di denaro, volontari e professionisti di tutela legale per poter partire. L’adesione al fondo è totalmente gratuita e volontaria.

Leggi anche: Blockchain: cos’è e come funziona, tutto sulla catena di blocchi

Accanto a Jack Dorsey ci saranno anche altri due imprenditori già noti nel panorama digitale: Alex Morcos, co-fondatore di Chaincode Labs, e Martin White, professore presso l’università di Sussex.

Federico Morgantini Editore