Apple: visore di realtà aumentata in arrivo nel 2022?

Un rapporto afferma infatti che Apple starebbe lavorando ai chip più avanzati per i visori di realtà virtuale, attesi nel 2022

Redazione
Facebook, realtà virtuale, Apple

I visori per la realtà virtuale di Apple non dovrebbero essere poi così lontani. Un nuovo rapporto afferma infatti che il colosso di Cupertino starebbe lavorando ai chip più avanzati per i propri visori, che dovrebbero entrare nella fase di produzione di massa nel secondo trimestre del prossimo anno, con un lancio previsto tra il terzo o il quarto trimestre del 2022.

In questa fase, il visore troverebbe un’applicazione negli scenari aziendali e per gli sviluppatori, dunque non sarebbe da intendersi ancora come prodotto di massa.

Potrebbe includere almeno 15 moduli fotocamera, funzionalità di tracciamento oculare, possibilmente riconoscimento dell’iride e potrebbe costare tra i 2.000 e i 3.000 dollari.

Per intenderci, sarebbe molto simile a Oculus Quest, prodotto consolidato da Facebook e alcuni prototipi in fase di test includono fotocamere esterne per abilitare alcune funzionalità di realtà aumentata.

Secondo quanto riferito, Apple sta anche testando la capacità di utilizzare queste telecamere per tracciare i movimenti della mano e includere funzionalità software come una tastiera virtuale. Il colosso ha in programma di contattare gli sviluppatori di terze parti già nel 2021 per incoraggiarli a creare app per l’hardware.

Il visore dovrebbe sfoggiare un design elegante in modo che risulti leggero e comodo per chi lo indossa per periodi prolungati. Si prevede inoltre che il dispositivo disporrà di un display ad alta risoluzione, che consentirà agli utenti di leggere piccoli frammenti di testo mentre contemporaneamente vedono altre persone di fronte a loro.

Apple ha appena lanciato iPhone 13, un miglioramento incrementale della generazione precedente. Lungi dall’essere una vera e propria rivoluzione, la nuova gamma degli smartphone di Cupertino porta a compimento una parabola tecnologica iniziata nel 2020.

Sul palco del Keynote, Tim Cook ha anche presentato nuovi modelli di iPad, un Apple Watch di settima generazione e nuovi contenuti per i servizi della Mela Morsicata.

Federico Morgantini Editore

Federico Morgantini Editore
QR Code