Veicoli elettrici: a Napoli arriva la prima stazione di servizio

Dal prossimo luglio a Napoli, sorgerà la prima area di ricarica con tecnologie green dedicata ai veicoli elettrici

Redazione
veicoli elettrici

Se il mercato dei veicoli elettrici è in continua trasformazione. Le nuove tecnologie green, infatti, continuano la loro crescita e anche la richiesta di auto elettrificate è in continuo aumento. Per rispondere a questa impennata, cominciano a nascere le aree di servizio per la ricarica. La prima, arriverà il prossimo luglio a Napoli.

La prima area di servizio per veicoli elettrici

Unicoenergia, e Mostra D’Oltremare, sono pronte a inaugurare la prima area di servizio con tecnologia green, dedicata esclusivamente ai veicoli elettrici.
L’area sorgerà in viale J.F. Kennedy a Napoli dove prima si trovava un distributore di carburante dismesso da tempo. Qui aprirà un servizio super fast con potenza disponibile di 450kW distribuito in 6 postazioni per ricaricare le auto rapidamente, fino all’80% in soli 15 minuti, alimentata da energia verde.

Il progetto, realizzato dall’architetto Giovanni Bartolo, è stato affrontato come una rifunzionalizzazione in chiave green, sia per le stazione carburanti sia per i materiali presenti in cantiere come le opere provvisionali di recinzione. I materiali per il restyling sono infatti ecosostenibili, come rivestimenti in legno e pareti ventilate con materiali riciclati, per gli impianti di illuminazione vengono utilizzate solo lampade Led a basso consumo e sarà presente un impianto Ftv con accumulo per consentire un costo di gestione pari allo zero. Inoltre, lo spazio esterno, che attualmente è recintato con una barriera Jersey in cemento sormontato da una rete metallica, verrà smontato e ricollocato a ridosso del perimetro del muro di cinta, alle spalle della stazione di rifornimento, per formare un’intercapedine con il muro di recinzione dove verrà collocato uno strato di ‘tessuto non tessuto’ successivamente riempito con terriccio; da questa aiuola partirà il giardino verticale lungo la parete del muro di recinzione.

La necessità principale oggi per i conducenti di veicoli elettrici è trovare una soluzione rapida, innovativa ed efficiente: ecco cosa offriamo con la nostra rete di stazioni – dice Aldo Arcangioli, amministratore di Unicoenergia – Un’area di servizio di ricarica superfast, altamente tecnologica, grazie a una scelta oculata dell’infrastruttura che risponde ai bisogni di un mercato sempre più esigente. Pensare alla mobilità elettrica e al suo sviluppo non significa più a pensare al futuro, ma attuare il presente con rapidità“.