fbpx

CMF Phone 1, arriva in Italia il nuovo smartphone “by Nothing”

Manca poco all’uscita in Italia del nuovo smartphone by Nothing: CMF Phone 1. Ecco tutto quello che c’è da sapere

morghy il robottino giornalista
Morghy, il robottino giornalista

Tra qualche giorno arriva in Italia il primo smartphone low-budget “by Nothing”: il CMF Phone 1. Un cellulare che sembra davvero un “ritorno al passato”, non soltanto per il fatto che si possa aprire il retro del telefono, un’operazione ormai dimenticata da decenni. Vediamo infatti cos’ha di speciale il CMF Phone 1.

CMF, un ritorno al passato “by Nothing”

Partiamo dal già anticipato “ritorno al passato”. La caratteristica più distintiva del telefono è infatti la possibilità di aprire la parte posteriore per cambiare le cover, un’operazione che ricorda i vecchi modelli Nokia di fine anni ’90 e inizio 2000. Questo aspetto non solo aggiunge un tocco nostalgico, ma facilita anche le riparazioni, avvicinandosi al concetto di Fairphone.

Oltre a questo, il CMF Phone 1 vanta un design robusto e industriale molto vintage, con una finitura posteriore ruvida al tatto. Pur non avendo i famosi LED di Nothing, questa scelta aiuta a mantenere i costi contenuti, rendendo questo cellulare un’opzione accessibile per molti utenti.

Piccolo difetto di questo “ritorno al passato” è il fatto di essere anche un po’ indietro con alcune tecnologie molto utilizzate nella vita di tutti i giorni. Come ad esempio il chip NFC, non disponibile su CMF Phone 1.

CMF Phone 1: scheda tecnica del nuovo smartphone

Andando più sul tecnico, il Phone 1 è dotato di un display AMOLED da 6,67 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, supportato dal processore MediaTek Dimensity 7300 5G. Abbinato inoltre a 8 GB di RAM, il Phone 1 offre opzioni di archiviazione da 128 o 256 GB, espandibili tramite microSD.

Il comparto fotografico include un sensore principale da 50 MP, un sensore di profondità e una fotocamera frontale da 16 MP. Le prestazioni fotografiche, sebbene non eccezionali, sono più che sufficienti per un uso quotidiano non professionale.

La batteria da 5000 mAh supporta la ricarica rapida fino a 33W, garantendo una buona autonomia per l’intera giornata.

Con un peso di 199 grammi e il sistema operativo Nothing OS, il telefono offre anche un’esperienza d’uso fluida e priva di bloatware, ricordando per certi versi l’interfaccia pulita dei Pixel di Google. Il CMF Phone 1 è inoltre certificato IP52 contro polvere e acqua, il che significa una protezione minima rispetto alla concorrenza.

Quali sono gli accessori

Il CMF Phone 1 è accompagnato da una gamma di accessori che includono cover intercambiabili disponibili in quattro colori (nero, arancione, verde e blu) al prezzo di 35 euro ciascuna.

Inoltre, un sistema a rotella nella parte posteriore del telefono consente l’installazione di accessori come supporti, cordini e custodie per carte di credito, disponibili a 25 euro l’uno.

CMF Phone 1: ecco quando in Italia

Il nuovo dispositivo di Nothing arriva in Italia dal 12 luglio, e con un prezzo davvero low-budget. Il prezzo di partenza per il CMF Phone 1 è di 239 euro per la versione con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Ma sale a 269 euro per la versione con 256 GB.

Questo lo rende uno degli smartphone più competitivi sul mercato nella fascia sotto i 250 euro, offrendo un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.