Su TikTok c’è un robot influencer che vende NFT (e no, non è uno scherzo)

Sara Giannaccini
Robot FN Meka da YouTube

Si chiama FN Meka e ha 9 milioni di follower, è un robot che rilascia canzoni su Spotify, vende NFT e collabora con i brand.


C’è un nuovo rapper in città – dove la città è la rete globale virtuale – che guida una Rolls-Royce placcata in oro, un camion Tesla con stampa Gucci e una Lamborghini, forte dei suoi 9 milioni di follower su TikTok. Una vita da rapper quella di FN Meka, questo il suo nome d’arte, che però cela una sorpresa: il rapper è in realtà il primo rapper robot di intelligenza artificiale.

FN Meka ha già pubblicato una manciata di canzoni di relativo successo – la più recente è “Speed ​​Demon”, seguito di “Internet”, mentre la sua canzone più popolare è “Moonwalkin” – e vende anche token non fungibili (NFT).

FN Meka fa parte di una tendenza emergente di influencer virtuali. In termini di modello di business, può essere paragonato a Miquela Sousa, una popolare influencer di Instagram da 3 milioni di follower conquistati a suon di immagini generate al computer e che ha all’attivo collaborazioni con marchi come MINI.

Naturalmente, ci sono persone reali dietro il robot FN Meka, incluso il team di Vydia che fornisce una piattaforma per la sua etichetta discografica Factory New, che vanta solo artisti virtuali. Anthony Martini, co-fondatore di Factory New, ha spiegato a The Daily Beast che il concetto di FN Meka non è diverso dal DJ Marshmello, Gorillaz o anche 50 Cent.

Robot FN Meka
FN Meka – YouTube

Se si guarda a un qualsiasi grande artista umano, più è fantastico, più è un personaggio“, ha detto Martini. “Da qualsiasi grande artista stai acquistando una sorta di storia. Usare un robot è solo un ulteriore livello per farlo davvero. Ci sono stati dei precedenti in passato, anche per i personaggi pseudo virtuali. Puoi guardare i Gorillaz. Potresti guardare un tipo come Marshmello: non è nemmeno reale a tutti gli effetti. Potrebbe essere anche un essere digitale e non farebbe differenza per i fan. Stiamo cercando di sfumare ancora di più quelle linee e di portare tutti nel futuro“.

Martini aggiunge che le immagini e il brand, della maggior parte degli artisti oggi sono prodotte da un’etichetta o da un team. “Almeno all’inizio, quando stai cercando di mettere una certa narrativa là fuori e stai costruendo un marchio“, ha detto. “Stiamo facendo la stessa cosa, tranne per il fatto che non siamo limitati al mondo umano o alla forma umana. Prenderemo il vecchio modo di costruire un brand e una trama dietro un artista e lo porteremo al livello successivo “.

Nelle prime fasi della carriera musicale di FN Meka, l’artista robot ha rilasciato altre demo, che sono state però rimosse per mantenere alta la qualità. Martini ha detto che se FN Meka verrà preso sul serio, la loro squadra deve assicurarsi che il suo lavoro sia della massima qualità. “In definitiva, se vuoi muoverti nel mondo della musica, vogliamo che la musica sia in grado di competere con qualsiasi artista là fuori, sia esso umano o virtuale“, ha detto.

Il robot FN Meka vive principalmente su TikTok, dove i suoi video sono stati guardati un miliardo di volte e, cosa più importante, gli utenti interagiscono attivamente con i suoi contenuti (Ha anche un Instagram, ma un seguito relativamente più piccolo con solo 206K follower).

Sia Factory New che Vydia stanno usando FN Meka come una sorta di test di marketing per valutare l’interesse del pubblico per questi tipi di personaggi e per vedere se questi personaggi virtuali possono realizzare un profitto nell’industria musicale o anche negli NFT.

Martini crede che FN Meka abbia il potenziale per fare molto di più oltre alla musica, incluso essere ambassador per vari brand. “Siamo stati contattati da molti brand, alcuni di moda di lusso piuttosto prestigiosi“, ha detto. “C’è molto interesse per il tipo di cose che facciamo, ma per Meka si tratta davvero di trovare cose che si adattano organicamente alla sua fanbase, all’estetica del suo marchio“.