Startup e imprese innovative, al via l’edizione 2021 di Cross the Bridge

Tutti i dettagli sulla nuova edizione della call for startup promossa da Camera di commercio di Milano e Brianza e dal Politecnico

Redazione
Startup e imprese innovative, riparte la call Cross the Bridge

È ufficialmente iniziata la seconda edizione di Cross the Bridge, call for startup promossa da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Politecnico di Milano con l’obiettivo di sostenere le startup e le nuove imprese innovative nella fase successiva alla crescita iniziale, supportandone lo sviluppo attraverso percorsi di validazione tecnologica e accelerazione imprenditoriale.

La call for startup Cross the Bridge si rivolge alle imprese innovative e startup risultate finaliste negli anni 2016-2020 nell’ambito delle seguenti competizioni: Switch2Product; Start Cup Lombardia, PNICube-Premio Nazionale per l’Innovazione, in quanto già validati e selezionati per il loro alto potenziale di sviluppo; e a quelle che hanno partecipato agli incontri di Tavolo Giovani, presentando la propria startup, dal 2017 al 2021 (per l’anno 2021 fino al Tavolo Giovani realizzato in data 8 luglio).

Il termine dell’invio candidature è fissato alle ore 12:00 del 30 settembre. Per l’invio telematico è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco secondo le procedure disponibili all’indirizzo: www.registroimprese.it. La registrazione va richiesta almeno 48 ore prima della chiusura della domanda di contributo.

Leggi anche: Luiss EnLabs, prende il via la nuova call per startup del 2021

Cross the Bridge: ecco quanto vinceranno i finalisti della call for startup

La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi rende disponibile un Montepremi complessivo pari a € 200.000 (duecentomila Euro) suddiviso in quattro Premi pari a € 50.000 (cinquantamila Euro) ciascuno, riconosciuti alle quattro imprese selezionate dalla Giuria. 

La call for startup si articolerà in due fasi: la prima, entro il 30 ottobre, riguarderà la valutazione e selezione dei progetti da ammettere a quella successiva, mentre la seconda, entro il 30 novembre, riguarderà l’individuazione delle quattro imprese vincitrici. La graduatoria finale sarà poi pubblicata entro il 30 dicembre.

Federico Morgantini Editore
QR Code