Startup, al via la Call for Sustainability di We Make Future

Aperta fino all’11 novembre la possibilità di accedere alla Call di We Make Future indirizzata a startup e progetti orientati al sostenibile.

Redazione
startup

Supportare nuove opportunità di business e networking per giovani imprenditori che pensino in ottica di sviluppo sostenibile, cercando di perseguire un impatto positivo per la società globale. Questo l’obiettivo della Call for Sustainability organizzata e promossa dal Wmf – We Make Future con la main sponsorship di Tim, e lanciata dal mainstage del Wmf2021 da Cosmano Lombardo, Ceo di Search On Media Group e ideatore del Wmf, e Carlo Tursi, Ceo Tim Ventures.

La call si rivolge a startup e imprese composte da singoli o team con progetti e idee innovative capaci di contribuire concretamente al raggiungimento degli SDGs, i Sustainable Development Goals individuati dall’Agenda 2030.

La call sarà aperta fino all’11 novembre: alla sua chiusura le sei startup selezionate accederanno alla fase finale della competizione e si sfideranno sul palco principale per presentare il proprio pitch e la propria idea di business sostenibile davanti a player di mercato e all’intera platea, presente sia a Rimini che online tramite la piattaforma interattiva ibrida.io.

Startup for Sustainability: come partecipare alla Call

Compilando l’apposito form presente sul sito ufficiale, i partecipanti hanno l’opportunità di dare visibilità e far conoscere la propria startup all’interno della sfida tra progetti innovativi provenienti dal mondo, presentandola ad una platea composta dai maggiori player del settore digitale, da investitori ed esperti nel campo dell’imprenditoria e dell’innovazione, che potranno decidere di supportare la realizzazione e la crescita del progetto.

Leggi anche: Startup, le 10 giovani aziende italiane in crescita secondo Linkedin

I progetti candidati verranno selezionati sulla base dei seguenti criteri: competenze del team, conoscenza del settore, realizzabilità del progetto, stadio di sviluppo del prodotto/servizio, grado di innovazione e difendibilità della stessa, contesto competitivo e posizionamento, rispondenza con i bisogni del mercato e della clientela e dimensione della stessa e potenzialità di business dell’idea.

Punto focale della Startup Competition è l’Elevator Pitch, ovvero una breve presentazione che racchiude gli elementi chiave di un’idea imprenditoriale, pensata per attrarre possibili investitori o promuovere una business idea. Il materiale di supporto è scaricabile da questo link.

La fase finale della Competition Startup For Sustainability si terrà nel corso di due appuntamenti del settore digital, il Social Media Strategies e il Search Marketing Connect, entrambi ideati e realizzati, così come il Wmf, da Search On Media Group, in programma dall’1 al 4 dicembre 2021 al Palacongressi di Rimini e online.

Ogni team avrà tre minuti di tempo per presentare gli elementi chiave della propria idea. La giuria avrà poi altri due minuti per formulare domande di approfondimento e Al termine, giurati e pubblico, anche quello in collegamento tramite ibrida.io, potranno esprimere  il proprio voto per decretare il vincitore.

Federico Morgantini Editore

Federico Morgantini Editore
QR Code