Startup, al via la call del Premio 2031: innovazione e futuro al centro

Sono aperte fino al 14 ottobre le candidature per partecipare all’evoluzione del Premio Gaetano Marzotto, rivolto a startup innovative

Redazione

Sono ufficialmente aperte le candidature per partecipare al Premio 2031, evoluzione del Premio Gaetano Marzotto, destinato a startup e imprese innovative e che mette in palio oltre un milione di euro.

Si tratta di una piattaforma composta da 44 premi complessivi e suddivisa in due bandi: Premi Corporate, rivolti alle imprese con almeno 100mila euro di fatturato oppure con un partner industriale o finanziario, o che operi nei settori medicali; Premi dall’Idea all’Impresa, rivolto a persone fisiche, team di progetto e startup innovative.

La competizione si rivolge a persone fisiche, team di progetto, startup e imprese già costituite, in possesso di una nuova idea imprenditoriale che sia in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo. Le proposte devono essere originali, innovative e finanziariamente sostenibili.

Premio 2031: la call rivolta alle startup innovative

Lo slogan dell’edizione di quest’anno è semplice e al tempo stesso impattante: “Fai qualcosa di grande, per te, per l’Italia, per un futuro comune“. Un monito a far parte di uno scenario in continua evoluzione.

Leggi anche: Startup Builder, arriva il nuovo programma di incubazione per gli startupper

Partner dell’iniziativa è anche Invitalia, che partecipa mettendo a disposizione un Premio Speciale del valore di 50mila euro in servizi di accompagnamento dedicato alle startup che operano nei settori Clean/Energy Tech, FinTech/RegTech, Life Science, Industry 4.0, Transportation/Logistic.

La scadenza delle candidature è fissata al 14 ottobre. Il Premio Gaetano Marzotto è considerato il primo premio sull’innovazione in Italia e uno dei più importanti al mondo. Ma non è tutto, perchè è considerato anche il network di riferimento per le startup, referenti e organizzazione.

Federico Morgantini Editore