Startup agritech lucane: SouthUp! di Eni è la call che fa per voi

Redazione
Sostenibilità e green, startup, intelligenza artificiale

In palio per le tre startup vincitrici 30.000 euro di premio e un programma di accelerazione di tre mesi. Ci si candida fino al 13 giugno.


Individuare soluzioni tecnologiche innovative per aumentare l’efficienza dei processi e identificare un modello di successo per l’ecosistema imprenditoriale del Mezzogiorno: questo è l’obiettivo di “SouthUp!”, la prima call per startup di Eni a tema agritech-agroenergia, come si legge sul sito web ufficiale.

La call è già aperta sul sito www.southup.it e, fino al 13 giugno, sarà possibile candidarsi per partecipare alla selezione che porterà alla definizione di una shortlist. La partecipazione è gratuita e riservata a soluzioni o tecnologie innovative con uno stadio di maturità non inferiore a TRL (Technology Readiness Level) 3, ovvero al livello di concept sperimentale.

La call si rivolge a startup già costituite in forma di società di capitali, spinoff o team di progetto disposti a costituirsi in società entro il 15 ottobre 2021, con sede legale o operativa in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna e in grado di proporre prodotti, servizi o tecnologie innovative ad alto potenziale di sviluppo.

I team selezionati avranno a disposizione un programma di mentorship e accelerazione. I tre progetti vincitori si aggiudicheranno un premio di 30.000 euro.

Le startup selezionate parteciperanno a periodo di formazione presso gli spazi del polo di Pantanello (MT) dell’ALSIA e poi quelle vincitrici saranno al centro di una fase di accelerazione di tre mesi con l’obiettivo di sperimentare e validare la soluzione presso le aziende agricole locali, con il supporto di mentor di Eni e PoliHub.

L’iniziativa è promossa da Joule, la Scuola di Eni per l’impresa, insieme a tre partner di eccezione come Fondazione Politecnico di Milano, PoliHub, l’Innovation Park & Startup Accelerator del Politecnico di Milano e ALSIA, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura, ente della Regione Basilicata per la ricerca e il trasferimento delle innovazioni in agricoltura e nell’agroalimentare.






Federico Morgantini Editore
QR Code