Sostenibilità e startup, al via la terza edizione della Call4Digital di IC406

L’edizione di quest’anno della Call4Digital di IC406 lanciata da Auriga sarà improntata sul futuro della sostenibilità

Redazione

La sostenibilità ambientale continua a essere un tema caldo, sempre più sentito dalle aziende. Per questo motivo Auriga, protagonista di livello internazionale nella realizzazione di soluzioni software proprietarie con una forte specializzazione nell’area Banking, ha deciso di improntare la terza edizione della Call4Digital di IC406 proprio su questo scenario.

Lo scopo è quello di promuovere e supportare le idee imprenditoriali in ambito digital business, operando in cinque settori specifici riconducibili alla sostenibilità: industria aerospaziale, agricoltura d’eccellenza, energia pulita per il territorio, smart mobility, turismo e industria culturale e creativa.

Le candidature si sono aperte il 1 settembre e termineranno il 31 ottobre: possono parteciparvi startup che abbiano sviluppato tecnologie e modelli di business innovativi, originali e soprattutto eco-sostenibili.

Al termine della valutazione e di un periodo di pre-incubazione , le startup selezionate avranno accesso al programma di incubazione vero e proprio della durata di 6 mesi che quest’anno tornerà ad essere svolto in presenza presso la sede di IC406 a Bari.

Durante l’incubazione i team avranno la possibilità di usufruire dei servizi dedicati allo sviluppo dei loro progetti imprenditoriali messi a disposizione da IC406, oltre all’opportunità di utilizzare gli spazi, gli strumenti di lavoro e i servizi connessi, per un valore complessivo di 40.000 Euro.

Leggi anche: Sostenibilità, ecco la ricerca sul futuro della mobilità pesante a idrogeno

La Call4Digital 2021, realizzata con il patrocinio di Uniba, Poliba e Università del Salento rientra nelle attività che l’incubatore di Auriga sta portando avanti da diversi anni per diffondere la cultura imprenditoriale anche attraverso la collaborazione con un ampio ecosistema di innovazione sul territorio pugliese e con il mondo accademico.

Inoltre, quest’anno può contare sulla partnership con Doorway, la piattaforma di Equity Investing online leader sul mercato degli investitori professionali e qualificati, e LITA, piattaforma di equity crowdfunding, che favoriscono l’incontro tra investitori altamente qualificati e startup dall’elevato potenziale di crescita.