Samsung entra in Europa con l’accordo sulla rete Vodafone 5G in UK

Redazione
tecnologia 5G, vodafone, Huawei, Samsung

Gli operatori mobili europei stanno prendendo sempre più in considerazione Samsung per sostituire la cinese Huawei come fornitore.


Il gruppo di telecomunicazioni britannico Vodafone ha scelto Samsung Electronics per fornire le sue apparecchiature di rete 5G in Gran Bretagna, una svolta per l’azienda sudcoreana nel mercato europeo delle telecomunicazioni, riporta Reuters.

Gli operatori mobili europei stanno prendendo sempre più in considerazione Samsung per sostituire la cinese Huawei come fornitore: i dirigenti della spagnola Telefonica e della francese Orange avevano detto a Reuters di aver avuto colloqui con l’azienda. 

I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti. La Gran Bretagna ha già ordinato di rimuovere tutte le apparecchiature Huawei dalla sua rete 5G entro la fine del 2027, facendo eco a una campagna degli Stati Uniti contro Huawei, citando rischi per la sicurezza nazionale.

“Ha ancora molta strada da fare per raggiungere Ericsson e Nokia, ma Samsung ha un portafoglio RAN 5G a tutto tondo su banda larga mobile, accesso wireless fisso e reti 5G private, quindi dovrebbe essere visto come un vero contendente”, ha affermato l’analista Richard Webb.

Il mercato europeo delle apparecchiature per telecomunicazioni è dominato da Nokia, Ericsson e Huawei, ma Samsung è entrata in scena dopo aver inaspettatamente ottenuto un accordo da 6 miliardi di dollari con il colosso statunitense Verizon a settembre.

Diversi operatori di telecomunicazioni si stanno inoltre avvicinando a un nuovo approccio all’architettura di rete wireless chiamato Open RAN, che consente agli operatori mobili di combinare e abbinare apparecchiature di vari fornitori, migliorando potenzialmente la flessibilità e riducendo i costi.

Mentre aziende come la giapponese Rakuten e Dish Network sono state in prima linea nell’utilizzo di reti aperte, anche le aziende di telecomunicazioni più vecchie come Telefonica e Vodafone stanno emergendo come promotrici della nuova tecnologia.

Federico Morgantini Editore
QR Code