Nike entra nel metaverso con Roblox e apre “Nikeland”

Nike apre il suo mondo virtuale “Nikeland” su Roblox. Un nuovo passo in avanti verso il metaverso

Redazione
nikeland

Nike l’aveva annunciato da tempo di volersi guadagnare un posto nel metaverso e, ora, è ufficiale. Benvenuti quindi a Nikeland, il mondo virtuale creato dal brand di abbigliamento sportivo su Roblox dove si può costruire, fare sport, giocare e, ovviamente, scegliere i propri capi di abbigliamento firmati Nike.

Benvenuti a Nikeland

Il mondo virtuale di Nike, neanche a dirlo, è tutto pensato per gli amanti dello sport. Il brand ha infatti ideato un mondo dove si potranno tenere le partite della Coppa del Mondo di calcio o di flag football durante il Super Bowl. Perdersi in Nikeland, quindi, vuol dire ammirare campi sportivi in ogni dove oltre che la bellissima sede storica del brand. L’obiettivo è di integrare questo universo con atleti e, ovviamente, capi di abbigliamento sportivo. Ma le cose da sapere su questa nuova realtà virtuale sono tantissime. Eccone cinque:

  • Gli edifici e i campi presenti in Nikeland, in realtà, sono tutti ispirati alla vita vera e, in particolare, al quartier generale della Nike. Qui la community di Roblox può partecipare a diversi minigiochi come tag, the floor is lava e dodgeball con i loro amici;
  • Grazie agli accelerometri dei dispositivi mobili si possono trasferire i movimenti dalla vita reale a Nikeland. Anche in questo Nike si conferma interessata all’attività fisica e al movimento dei suoi appassionati;
  • Non poteva mancare uno showroom tutto dedicato ai prodotti Nike dove si potrà vestire il proprio avatar con prodotti speciali come Air Force 1 e Nike Blazer, Air Force 1 Fontanka e Air Max 2021;
  • Attualmente Nikeland è gratuito e la creatività è illimitata. Grazie a piccoli riconoscimenti come nastri blu e medaglie d’oro si potranno sbloccare nuove attività e materiali;
  • Infine, Nikeland non sarà solo virtuale ma prenderà vita alla Nike’s House of Innovation (HOI) a New York City tramite Snapchat.
Federico Morgantini Editore