Microsoft Italia e Hevolus Innovation aprono il South Innovation Center

South Innovation Center è qui che Microsoft Italia e Hevolus Innovation si uniranno per sostenere la digitalizzazione del Sud Italia

Redazione
microsoft-italia

South Innovation Center: si chiama così il centro esperienziale di Microsoft Italia e Hevolus Innovation che apre nel Sud Italia. L’obiettivo? Sostenere la trasformazione digitale del Sud, come riporta l’azienda sul loro sito. Nello specifico, lo spazio, vuol aiutare realtà come il manifatturiero, il retail e la pubblica amministrazione locale, settori chiave per rilanciare un’area che contribuisce circa al 20% del PIL nazionale. Aumentare la competitività del Sud Italia in ambito digitale è, tra l’altro, anche una delle priorità del PNNR per la quale sono stati stanziati 80 miliardi di euro.

South Innovation Center di Microsoft Italia e Hevolus Innovation

Il centro esperienziale South Innovation Center è situato alle porte di Bari e, in particolare, a Molfetta nella sede pugliese di Hevolus. L’iniziativa fa parte della volontà di Microsoft Italia di voler formare 3 milioni di italiani entro il 2023.

Formazione e consulenza gratuita attraverso eventi in presenza o da remoto saranno offerte gratuitamente alle PMI e PA del territorio. Verranno mostrati casi reali e si potrà testare con mano il funzionamento e le potenzialità che le tecnologie e i dispositivi di ultima generazione offrono.

Alcuni esempi di innovazione di successo al Sud Italia

Per dimostrare il potenziale di innovazione che il Sud Italia già ha, verranno presentate anche esperienze del territorio.
Natuzzi Italia, ad esempio, ha lanciato il suo Augmented Store a New York mettendo la realtà virtuale aumentata al servizio del design. A pochi passi dalla sede del South Innovation Center si trova anche Castel del Monte che, proprio quest’anno, è diventato un HoloMuseum grazie a tecnologie come l’intelligenza artificiale, il cloud computing e la realtà mista.

Federico Morgantini Editore