Il miglior creatore di ecosistemi al Global Startup Awards di Copenaghen è italiano

Luca La Mesa, imprenditore digitale e docente universitario, ha conquistato un premio internazionale molto ambito

Redazione
Luca La Masa al Global Startup Awards Copenaghen

Un italiano premiato al Global Startup Awards di Copenaghen. E’ Luca La Mesa, il giovane imprenditore digitale e docente universitario con un’importante carriera alle spalle e un progetto che si prefigge di colmare il digital skill gap.

Global Startup Awards di Copenaghen

Global Startup Awards di Copenaghen è una competizione che, dal 2012, premia le aziende più innovative del mondo. Tra queste, per quanto riguarda l’Italia, l’unico a posizionarsi in questa edizione è stato Luca La Mesa che ha ottenuto il titolo di Miglior creatore di ecosistemi. Dei suoi tanti lavori, il riconoscimento è stato, in particolare per Carriere.it. La piattaforma, creata insieme a Giulia Lapertosa, dispone di diversi corsi di formazione di marketing a prezzi accessibili. In questo modo tutti possono rimanere aggiornati evitando così di abbassare, in maniera drammatica, i livelli di occupabilità. Per livello di “occupabilità” si intende quanto le competenze sono spendibili nel mondo del lavoro. Un livello che, per via dell’utilizzo crescente delle tecnologie in ogni ambito lavorativo, si abbassa di anno in anno se non vi è aggiornamento.

Luca La Mesa e Giulia Lapertosa
Luca La Mesa e Giulia Lapertosa (Image Courtesy of carriere.it)

«Non c’è bisogno di pagare cifre astronomiche per ricevere insegnamenti di qualità – ha affermato Luca La Mesa –. Porto come me la lezione appresa alla Singularity University (Usa): fai poche cose, ma falle scalare coinvolgendo più persone possibili».

Chi è Luca La Mesa

Luca La Mesa, 38 anni, descrive se stesso e la passione per il suo lavoro così “Ogni giorno studio qualcosa di nuovo e imparo dai miei errori. Professore, stratega, imprenditore“. Dopo un periodo iniziale in Unilever e Procter & Gamble, ha iniziato a specializzarsi sempre più in marketing e social media lavorando per importanti clienti come WorldSBK Championship, Pirelli, FENDI, BULGARI, Versace, AS Roma, Federazione Italiana Pallavolo, Francesco Totti, Firello, Algida ed Enrico Birgnano, giusto per citarne qualcuno.

Oggi si dedica allo studio di strategie ma anche all’insegnamento delle stesse, in particolare, applicate al mondo dei social media.

Federico Morgantini Editore