Instagram testa una funzione per informare gli utenti dei down

Instagram sta testando una nuova funzionalità per informare gli utenti sulle interruzioni del servizio dopo che l’app ne ha subite due

Redazione
instagram

Instagram sta testando una nuova funzionalità volta a informare gli utenti sulle interruzioni del servizio dopo che l’app ne ha subite ben due nell’arco di cinque giorni la scorsa settimana. La società ha annunciato la funzionalità in un post sul proprio blog. 

“Sappiamo quanto possa destare confusione quando si verificano problemi temporanei su Instagram”, si legge nel post. “Sappiamo anche che tali disservizi possono portare le persone a pensare che i problemi siano specificatamente loro, magari a causa di ciò che hanno pubblicato. Questa mancanza di chiarezza può essere frustrante, motivo per cui vogliamo che sia più facile capire cosa sta succedendo”.

Instagram afferma che la funzione avviserà gli utenti nei loro feed quando l’azienda sta riscontrando interruzioni o problemi tecnici e di nuovo quando vengono risolti. La società afferma che non emetterà notifiche ogni volta che si verifica un’interruzione, ma prenderà in considerazione di inviarne una “quando vediamo che le persone sono confuse e cercano risposte”. Per ora, la funzione sarà disponibile negli Stati Uniti.

La suite di app di Facebook, tra cui Instagram, WhatsApp e Messenger, è stata inattiva per più di cinque ore a causa di un’interruzione in più paesi. In un post sul blog più tardi quel giorno, Facebook ha affermato che l’interruzione era stata causata da una “modifica di configurazione errata” e che non aveva prove che i dati degli utenti fossero stati compromessi durante l’interruzione.

In un post sulla sua pagina Facebook, anche il CEO dell’azienda Mark Zuckerberg si è scusato per l’interruzione: “Scusa per l’interruzione di oggi, so quanto fai affidamento sui nostri servizi per rimanere in contatto con le persone a cui tieni”.

Venerdì, le app di Facebook sono state colpite da una seconda interruzione, durata circa due ore. Facebook afferma che questa interruzione non era correlata alla prima che si era verificata all’inizio di quella settimana.

Federico Morgantini Editore
Federico Morgantini Editore
QR Code