Facebook, rivoluzione Oculus: al via la pubblicità nella realtà virtuale

Nelle prossime settimane, gli annunci inizieranno a comparire all’interno del titolo di Resolution Games Blaston e in altre due app che Facebook non ha ancora definito.

Redazione

Facebook presto inizierà a testare gli annunci all’interno del suo sistema di realtà virtuale Oculus Quest. Nelle prossime settimane, gli annunci inizieranno a comparire all’interno del titolo di Resolution Games Blaston e in altre due app. Facebook amplierà in seguito il sistema in base al feedback degli utenti, affermando che mira a creare una “piattaforma autosufficiente” per lo sviluppo della realtà virtuale.

Facebook ha introdotto gli annunci sull’app mobile Oculus il mese scorso e ha utilizzato dati limitati di Oculus per indirizzare la pubblicità su Facebook dal 2019, ma questa è la sua prima grande prova per quanto riguarda l’inserimento di annunci all’interno della piattaforma Oculus VR stessa. “Una volta che vedremo come va questo test e incorporeremo il feedback degli sviluppatori e della community, forniremo maggiori dettagli su quando gli annunci potrebbero diventare più ampiamente disponibili sulla piattaforma Oculus e nell’app mobile Oculus“, ha affermato la società in un post sul blog, come riportato da The Verge.

Come nelle app non di realtà virtuale di Facebook, è possibile bloccare la visualizzazione di post o aziende specifici negli spazi pubblicitari. E Facebook afferma che non cambierà il modo in cui raccoglie o analizza le informazioni degli utenti. Il social sostiene anzi che alcuni dei dati più sensibili, come le immagini grezze dalle fotocamere dei visori Oculus e le informazioni sul peso o l’altezza dal monitoraggio del fitness Oculus Move, rimangono esclusivamente sui dispositivi degli utenti.

Facebook sta lasciando aperta la sua futura roadmap. Un portavoce afferma che Facebook non ha determinato, ad esempio, se gli annunci potrebbero eventualmente apparire all’interno dell’esperienza Oculus Home. Inoltre, Facebook non sta ancora identificando le altre app che utilizzeranno annunci pubblicitari, anche se elencherà altri nomi nelle prossime settimane.

Facebook afferma che gli annunci fanno parte di un tentativo di individuare opzioni commerciali redditizie nel campo in crescita ma spesso difficile dello sviluppo di app di realtà virtuale. “Questa è una parte fondamentale per garantire che stiamo creando una piattaforma autosufficiente in grado di supportare una varietà di modelli di business che sbloccano nuovi tipi di contenuti e pubblico. Ci aiuta anche a continuare a rendere l’hardware AR/VR innovativo più accessibile a più persone“, riporta il post sul blog.

Federico Morgantini Editore
QR Code