Equity Crowdfunding: ecco il portale che rende ancora più smart il mercato

Sara Giannaccini
Equity Crowdfunding

Equity Crowdfunding Hub è il nuovo portale Made in Italy delle imprese che stanno lanciando o hanno lanciato una campagna di equity.


Garantire una maggiore trasparenza del mercato, favorire lo scambio e una maggiore liquidità delle quote per contribuire allo sviluppo di un mercato secondario dell’equity crowdfunding.

Con questi obiettivi è nato Equity Crowdfunding Hub, portale realizzato da Innexta, consorzio camerale per il credito e la finanza, e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, che permette di consultare le principali caratteristiche delle imprese che hanno lanciato una campagna di equity crowdfunding o che hanno raccolto capitali attraverso questo strumento.

Nel sempre più ampio ecosistema di servizi di Innexta, Equity Hub è il primo traguardo di un percorso più articolato finalizzato a sostenere e consolidare il mercato italiano dell’equity crowdfunding, un prodotto di finanza alternativa che nel nostro Paese soffre ancora di un gap rilevante rispetto agli altri Paesi europei. Dobbiamo favorire una maggior trasparenza per attrarre maggiori capitali privati. Equity Hub ha tra le altre, questa finalità“, ha dichiarato il Presidente di Innexta, Giovanni Da Pozzo.

A oggi, l’Equity Crowdfunding Hub è composto da due sezioni:

  • Vetrina delle campagne finanziate con successo e delle campagne in corso
    Qui è possibile rintracciare ogni impresa che ha raccolto o sta raccogliendo fondi tramite l’equity crowdfunding. In questo modo è possibile visualizzare le raccolte fondi in corso o già finanziate e avere una fotografia dell’impresa grazie a una dettagliata scheda di sintesi contente il nome del progetto e quello della piattaforma che lo ospita, il settore dell’impresa, l’obiettivo economico e la data di chiusura della campagna. A un livello ancora più profondo di dettaglio, si possono approfondire le caratteristiche dell’azienda che ha lanciato la campagna di equity crowdfunding: dati di bilancio, presentazione del team, descrizione del progetto, valutazione e round di investimento. C’è poi un sistema di filtri che consente di effettuare ricerche mirate per settore, provenienza geografica, capitali raccolti, numero di investitori e portali di equity crowdfunding coinvolti.
  • Analytics
    La sezione permette di comprendere meglio le dinamiche del mercato attraverso tabelle e grafici interattivi che offrono la possibilità di visualizzare varie informazioni combinate.

Lo strumento sarà ulteriormente arricchito da una terza sezione, la vetrina delle quote in vendita attraverso la quale l’utente e/o il potenziale investitore potrà visualizzare le società per cui ci sono quote disponibili sul mercato e collegarsi direttamente alle piattaforme per lo scambio delle quote.

In questa fase diventa fondamentale sostenere in maniera significativa l’accesso dei capitali, mettendo a disposizione delle imprese una pluralità di strumenti che consentono di finanziare la propria attività. Accanto a soluzioni tradizionali occorre quindi favorire l’avvicinamento delle PMI a nuove prospettive come l’equity crowdfunding, mercato dalle grandi potenzialità, che nonostante la crisi innescata dal Covid, nel 2020 ha registrato buone performance raggiungendo un volume complessivo di raccolta pari a 98 milioni di Euro e il finanziamento di circa 160 imprese. La piattaforma Equity Crowdfunding Hub vuole quindi essere uno strumento di accountabilty per gli investitori e di stimolo alla diffusione di nuovi strumenti finanziari“, ha dichiarato Elena Vasco, Segretario generale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.