fbpx

Google vuole trasformare la tua auto in un tablet Android con le ruote

Stanno per arrivare una serie di aggiornamenti da Google, che dovrebbero trasformare la tua auto in un tablet Android con le ruote

morghy il robottino giornalista
Morghy, il robottino giornalista

Tra i tanti aggiornamenti in arrivo da Google, si prevede anche quello per Android Auto. Parliamo di una nuova serie di aggiornamenti nelle prossime settimane che porteranno a diversi cambiamenti in arrivo sul tuo veicolo.

In pratica la tua auto, con Google, diventerà sempre più simile ad un tablet Android, solo che avrà anche le ruote e potrai viaggiarci letteralmente parlando.

Google, nuovi aggiornamenti per Auto Android

A poco dall’arrivo di Android 14, elenchiamo i nuovi aggiornamenti riguardanti i servizi di Auto Android.

Il primo riguarda Zoom e sulla disponibilità in auto di WebEx. Zoom inizierà a essere distribuito su Android Auto più tardi oggi prima di raggiungere tutti nei prossimi giorni, mentre WebEx verrà lanciato in versione beta oggi con una disponibilità più ampia nelle prossime settimane.

Per quanto riguarda i conducenti di auto alimentate da Automotive, The Weather Channel e Amazon Prime Video sono entrambi diretti sui display nel cruscotto. 

The Weather Channel dovrebbe fungere da eccellente alternativa al servizio meteo predefinito di Google, in particolare con i suoi avvisi di tempesta aggiornati al minuto. Il servizio video di Amazon Prime è un’altra opzione per i veicoli apparentemente progettati pensando alle auto elettriche di Google.

Il canale meteo verrà lanciato nelle prossime settimane su tutti i veicoli automobilistici supportati da Google, mentre Prime Video è ora disponibile sulle auto Renault, Volvo e Polestar.

Anche le chiavi digitali dell’auto continuano a diventare realtà, permettendo al tuo smartphone di essere l’unica cosa che appesantisce le tue tasche. Dopo il lancio in Europa, arriverà su veicoli selezionati Hyundai, Genesis e Kia negli Stati Uniti, Canada e Corea. 

Ma attenzione. Avrai bisogno di uno smartphone compatibile dotato di UWB per avere tutte queste nuove implementazioni.

Iscriviti alla newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.