Social Media Update dal mondo Meta

Aggiornamenti dal mondo Meta: dai DM di Instagram al feed personalizzato fino alle novità dei messaggi vocali di Whatsapp

Arianna De Felice
Facebook cambia nome in Meta

I social media sono in continuo aggiornamento e, primo fra tutti Meta, l’ex Facebook. In questi giorni, infatti, ha lanciato diverse novità inerenti Instagram e il suo servizio di messaggistica istantanea Whatsapp.

Meta rivoluzione Instagram

Come era stato annunciato, solo qualche giorno fa, Meta ha presentato il primo aggiornamento importante di Instagram inerente a come si visualizza il proprio feed. Sono stati infatti presentate le due sezioni tra le quali ogni utente può scegliere: Preferiti e Seguiti. Nei preferiti saranno visibili gli account specifici che ogni utente può selezionare, per capirci, gli amici più stretti. In seguiti, invece ci saranno le foto di tutti gli account che si seguono. Ma la vera novità è che, in entrambe le sezioni non sarà l’algoritmo a scegliere cosa mostrarci ma si ritornerà all’ordine cronologico.

Meta ha poi annunciato anche altri aggiornamenti sempre relativi a Instagram che, questa volta, riguardano la messaggistica. Da oggi infatti ogni utente potrà:

  • Rispondere mentre naviga nel feed senza dove per forza entrare nella casella di posta;
  • Inviare ancora più rapidamente i contenuti interessanti ai propri amici;
  • scoprire chi è online direttamente dalla parte superiore della propria casella di posta;
  • si potranno presto condividere brevi anteprime dei brani musicali con i propri amici grazie alle integrazioni con Apple Music, Amazon Music e Spotify;
  • Si potranno inviare messaggi in modalità silenziosa anche a tarda notte agli amici senza correre il rischio di svegliarli semplicemente aggiungendo @silenzioso al messaggio.

Gli aggiornamenti di Whatsapp

Infine, tra gli aggiornamenti più recenti del mondo Meta, non poteva certo mancare Whatsapp. La novità riguarda, nello specifico la messaggistica vocale. Meta ha reso noto che dal lancio, avvenuto nel 2013, sono stato inviati in media 7 miliardi di messaggi vocali al giorno, tutti protetti da crittografia end-to-end per mantenerli privati ​​e sicuri in ogni momento. Un dato sicuramente importante tanto da rendere necessarie novità e migliorie.
Da oggi infatti, sarà possibile riprodurre gli audio vocali anche fuori dalla chat, mentre si stanno svolgendo altre attività o si sta rispondendo ad altri messaggi. Si potrà anche mettere in pausa e riprendere la registrazione. Infine, per evitare errori, si potrà anche creare una bozza e riascoltarla prima di inviarla.

Federico Morgantini Editore