Contenuti digitali certificati: nasce C2PA, la coalizione delle grandi aziende tech

Redazione
Contenuti digitali - Fake News

Adobe, Arm, BBC, Intel, Microsoft e Truepic hanno formano una coalizione per tracciare l’origine e l’evoluzione dei contenuti digitali.


Con l’obiettivo di verificare la provenienza dei contenuti digitali e aumentare la fiducia verso di essi nasce la Coalition for Content Provenance and Authenticity (C2PA).

Un gruppo di influenti società tecnologiche e di media sta collaborato per formare la Coalition for Content Provenance and Authenticity (C2PA), un progetto della Joint Development Foundation istituito per affrontare il dilagarsi di disinformazione e frode sui contenuti digitali attraverso lo sviluppo di standard tecnici per certificarne la fonte e la storia o la provenienza. I membri fondatori Adobe, Arm, BBC, Intel, Microsoft e Truepic cercano di stabilire una soluzione standardizzata di provenienza con l’obiettivo di combattere i contenuti “fake”.

Contenuti digitali - Fake News

Le organizzazioni membri di C2PA lavoreranno insieme per sviluppare specifiche di provenienza dei contenuti per tipi e formati di risorse comuni per consentire a editori, creatori e consumatori di tracciare l’origine e l’evoluzione di un media, inclusi immagini, video, audio e documenti. Queste specifiche tecniche includeranno la definizione di quali informazioni sono associate a ciascun tipo di risorsa, come tali informazioni vengono presentate e archiviate e come è possibile identificare le prove di manomissione.

Lo standard aperto del C2PA fornirà alle piattaforme un metodo per preservare e leggere i contenuti digitali basati sulla provenienza. Poiché uno standard aperto può essere adottato da qualsiasi piattaforma online, è fondamentale per aumentare la fiducia su Internet. Oltre all’inclusione di vari tipi di media su larga scala, C2PA sta guidando un’esperienza di provenienza end-to-end dal dispositivo di acquisizione al consumatore di informazioni. La collaborazione con produttori di chip, testate giornalistiche e società di software e piattaforme è fondamentale per facilitare uno standard di provenienza completo e promuovere un’ampia adozione in tutto l’ecosistema dei contenuti.

Progettare standard e tecnologie in grado di certificare la fonte e la provenienza dei contenuti online è un importante passo avanti nell’affrontare le crescenti preoccupazioni relative alla manipolazione e alla produzione di notizie e informazioni. Le aziende interessate ad aderire al C2PA possono fare domanda tramite membership@c2pa.org .