CES, annunciata l’edizione del 2022: si terrà sia in presenza, sia online

Il CES, l’evento più importante nel mondo del tech e consumer, torna con un’edizione ancora più ricca in programma a gennaio

Redazione

Grandi notizie per gli appassionati del mondo tech. L’International Consumer Electronic Show, meglio noto come CES, tornerà a svolgersi in presenza dopo circa due anni dallo scoppio della pandemia. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi da Gary Shapiro, presidente della Consumer Technology Association, che si occupa di organizzare l’evento da oltre 50 anni.

Si terrà dal 5 all’8 gennaio 2022 a Las Vegas in formato ibrido: sia dal vivo, sia in streaming, puntando a riunire il meglio delle nuove tecnologie in tutti i settori che durante il pieno dell’emergenza sanitaria sono riusciti a tenere banco.

Al CES, dove sarà consentito l’accesso solo ai vaccinati, saranno rappresentati ben 134 paesi, con il 25% delle realtà in arrivo dall’estero. Ci saranno oltre 185 marchi legati all’automotive, un settore che ogni anno occupa una parte sempre più consistente della fiera e oltre 44 diverse categorie tecnologiche, con importanti novità. Più di 1000 le aziende che vi prenderanno parte.

Tra i principali brand che vi prenderanno parte figurano Google, Bosch, WarnerMedia, Wayno, LG, Panasonic e molti altri. L’elenco può essere consultato sul sito ufficiale della manifestazione.

Leggi anche: Xiaomi annuncia il suo ingresso ufficiale nel mercato delle auto elettriche

Grande spazio sarà dato alle tendenze sempre più in crescita come Big Data, 5g, automotive e intelligenza artificiale, oltre al debutto della categoria Spazio, legata a tutto ciò che concerne il mondo del turismo spaziale. E ancora, progetti legati alla Food Technology, ovvero tutta la tecnologia legata al cibo, e il settore degli NFT, ovvero i non-fungible token.

Ovviamente anche l’Italia sarà tra i protagonisti dell’evento con un padiglione nell’area Eureka dedicato alle startup, testimonianza di come il Made in Italy sia sempre più apprezzato e riconosciuto anche all’estero.

Coloro che non potranno presenziare all’evento, infine, potranno sperimentare comodamente da casa lo spirito del grande evento attraverso il CES anchor desk, già sperimento nella passata edizione, connettendosi virtualmente con espositori, brand e partecipando agli annunci durante le conferenze.

Federico Morgantini Editore