Apple: auto elettrica in arrivo già nel 2025? Il nuovo rapporto

Apple sta spingendo per lanciare la sua auto elettrica, che potrebbe vedere la luce già nel 2025 secondo quanto riporta Bloomberg

Redazione
apple

Apple sta spingendo per lanciare la sua auto elettrica, che potrebbe vedere la luce già nel 2025 e rifocalizzando il progetto sulle capacità di guida autonoma, secondo quanto riportato da Bloomberg News, citando persone che hanno familiarità con la questione.

Le azioni del produttore di iPhone sono aumentate di quasi il 3% dopo l’uscita del rapporto, raggiungendo un nuovo record.

L’auto ideale di Apple non avrebbe volante e pedali, con interni progettati per la guida a mani libere, afferma il rapporto. Gli sforzi automobilistici dell’azienda, noti come Project Titan, sono proceduti in modo non uniforme dal 2014, quando Apple ha iniziato a progettare un veicolo da zero.

La domanda di veicoli elettrici è aumentata poiché i paesi e i clienti sono diventati più attenti all’ambiente, spingendo il valore di mercato di aziende come Tesla e Rivian molto al di sopra delle tradizionali case automobilistiche.

“È una questione di quando, non di se”, ha detto l’analista di Wedbush Dan Ives, aggiungendo che le probabilità che Apple sveli la propria auto autonoma entro il 2025 dal 60% al 65%.

Il rapporto Bloomberg ha affermato che alcune persone che lavorano al progetto erano scettiche sulla cronologia anche con i recenti progressi, che includono la realizzazione del sistema di guida autonoma sottostante dell’auto, i chip del processore e i sensori avanzati.

Apple ha rifiutato di commentare il rapporto.

Reuters aveva riferito a dicembre che Apple puntava al 2024 per produrre un veicolo passeggeri che potesse includere la propria rivoluzionaria tecnologia delle batterie.

Nel frattempo, The Information, citando una nota, ha riferito che Apple si stava preparando a riportare i dipendenti negli uffici a partire dal 1 febbraio e consentirà al personale di lavorare da remoto fino a quattro settimane all’anno.

Federico Morgantini Editore